Cisterna carica di GPL si ribalta in autostrada A16

Una cisterna carica di GPL si è ribaltata in autostrada. I vigili del fuoco sono al lavoro da 24 ore per rimettere la strada in sicurezza.

Una cisterna piena di GPL si è ribaltata in autostrada. I vigili del fuoco stanno lavorando da ben 24 ore per riuscire a rimettere il tratto della strada in sicurezza. 

Cisterna carica di GPL si ribalta in autostrada A16

I vigili del fuoco sono impegnati da 24 ore nelle operazioni di messa in sicurezza del tratto pugliese dell’autostrada A16 Napoli-Canosa, dopo che un’autocisterna carica di GPL ha sbandato e si è ribaltata.

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di martedì 26 luglio, ma è stato necessario chiudere l’intero tratto autostradale per tutta la giornata di mercoledì 27 luglio, in modo da consentire ai soccorsi di travasare il contenuto in una nuova cisterna. L’allarme è scattato intorno alle 13, quando il mezzo pesante, che viaggiava in direzione Napoli, ha perso il rimorchio carico di GPL ribaltandosi. La strada è stata subito chiusa al traffico in entrambe le direzioni.

Sul posto sono intervenute la Polizia Stradale, Vigili del Fuoco e soccorsi sanitari e meccanici. 

Le indicazioni

Come informa autostrade per l’Italia, anche oggi resterà chiuso il tratto autostradale tra il bivio per la A14 Bologna-Taranto e Cerignola ovest in entrambe le direzioni. Agli utenti provenienti da Napoli e diretti in Puglia si consiglia di entrare sulla A14 a Canosa se diretti verso Bari o a Cerignola est se diretti verso Pescara.

Agli utenti provenienti da Pescara e dirett i Napoli si consiglia di uscire a Cergignola Est o a Foggia e rientrare sulla A16 a Cerignola Ovest o a Candela. 

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media