Come aiutare le donne ucraine che hanno il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale può diventare un vero problema in situazioni di emergenza come la fuga dall'Ucraina in guerra.

Lo scoppio della guerra in Ucraina ha avuto come naturale conseguenza la fuga di donne e bambini che hanno lasciato il proprio paese e i propri cari che hanno scelto di combattere, per trovare riparo in altri Stati tra cui ovviamente anche l’Italia.

Attraverso i video e le immagini che ormai da settimane stanno girando sul web abbiamo visto donne con le spalle cariche dello stretto necessario, le poche necessità e i pochi affetti, tra cui anche gli animali da compagnia.

Ciò che non si vede guardando queste immagini però, è una necessità che riguarda tutte le donne che si sono ritrovate ad avere le mestruazioni ma senza nulla con cui proteggersi. Ecco allora come possiamo fare per aiutare.

Ciclo mestruale: come aiutare le donne ucraine

Noi donne lo sappiamo bene, quello del ciclo mestruale può sembrare un problema da poco soprattutto da chi non lo vive e in periodo di guerra, quando si è impegnati a sopravvivere. Ma la privazione degli assorbenti in casi di emergenza non è una cosa da sottovalutare. I motivi sono molteplici e coinvolgono anche la sanità nazionale.

In primo luogo c’è ovviamente l’igiene, il sangue mestruale se non raccolto da un assorbente da cambiare regolarmente può andare a sporcare l’intimo, i vestiti e in alcuni casi anche i materassi sopra cui le donne rifugiate sono costrette a passare la notte, causando anche possibili infezioni alle vie urinarie.

In secondo luogo c’è poi anche la questione della dignità di tutte quelle donne, già private della propria casa e dei propri affetti.

ciclo mestruale donne ucraine

Assorbenti negli aiuti umanitari? Pensiamoci noi!

Gli assorbenti costano e in Italia per esempio sono anche considerati beni di lusso. Forse proprio per questo non vengono inseriti negli aiuti umanitari, ma è una cosa a cui invece bisognerebbe pensare proprio per un benessere collettivo. Fortunatamente però, possiamo però fare qualcosa a riguardo. Chi meglio delle donne infatti, può capire i bisogni delle altre donne?

Abbiamo già parlato per esempio di tutte quelle associazioni che in questo momento si stanno occupando di aiutare i rifugiati, ognuna di queste solitamente dispone di una lista di beni di prima necessità da destinare a chi sta scappando dalla guerra. In molti casi però, a non venire segnato è proprio il bisogno di assorbenti, ancora troppo sottovalutato. Non diamolo per scontato, ma inseriamo un pacco in più nella nostra spesa e spediamolo insieme a tutto quello che serve.

ciclo mestruale donne ucraine

Tampon Tax e povertà mestruale creano problemi anche in questi casi

Ancora una volta il problema della Tampon Tax torna a farsi sentire. Ad oggi infatti, la tassa sugli assorbenti è scesa dal 22 al 10%, c’è ancora tanta strada da fare sul fatto di non considerare gli assorbenti dei beni di lusso, ma è comunque un passo in avanti.

Legata alla Tampon Tax a doppio filo c’è poi anche la così detta “povertà mestruale”, ovvero quella situazione in cui si ritrovano moltissime donne che non possono permettersi di comprare un assorbente, un problema che soprattutto in tempo di guerra non è poi così raro. Ecco perché la lotta contro la Tempon Tax non andrebbe sottovalutata, ma presa in considerazione una volta per tutte.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Disturbi alimentari: il 15 marzo è la Giornata del Fiocchetto Lilla

Birkenstock per Manolo Blahnik: tutto sulla nuova collaborazione

Leggi anche
  • Cornelia Jakobs chi èChi è Cornelia Jakobs: la cantante svedese dell’Eurovision 2022

    Tutto quello che sappiamo su Cornelia Jakobs, la cantante svedese che parteciperà all’Eurovision Song Contest 2022 con il suo brano Hold Me Closer.

  • mara carfagna chi èChi è Mara Carfagna: vita privata e curiosità sulla ministra

    Laureata in Giurisprudenza, sesto posto a Miss Italia, alle spalle una legge contro lo stalking: la carriera della Ministra per il Sud Mara Carfagna.

  • Recensione nuovo film "Animali Fantastici - I segreti di Silente"Recensione del nuovo film “Animali Fantastici – I segreti di Silente”

    “Animali Fantastici – I segreti di Silente”, nuovo film intenso e sempre sul filo del rasoio, concentra l’attenzione sui tragici intrecci di Albus Silente.

  • freaks outFreaks Out: trama e cast del film

    Freaks Out è un film del 2021 dai grandiosi effetti speciali e con un grande cast, la cui trama ha tocchi di fantasy e dramma.

Contents.media