Notizie.it logo

Carlo Croccolo: morto il braccio destro di Totò

carlo craccolo

Carlo Croccolo, classe 1927, è morto il 12 ottobre a Napoli. Era l'unico autorizzato da Totò a doppiare le sue interpretazioni

L’attore Carlo Croccolo è morto all’età di 92 anni. L’annuncio è arrivato dalla famiglia che, attraverso la pagina ufficiale Facebook dedicata all’artista, ha scritto un messaggio breve ma commovente. I funerali si svolgeranno a Napoli, nella Chiesta di San Ferdinando.

Carlo Croccolo è morto

Sulla pagina Facebook dedicata a Carlo Croccolo si legge: “Questa mattina, alle prime luci dell’alba, si è spento il maestro Carlo Croccolo. Ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento. I funerali si terranno domani, domenica 13 ottobre, alle ore 16, presso la Chiesa San Ferdinando a Piazza Trieste e Trento”. L’attore aveva 92 anni e aveva iniziato la sua carriera giovanissimo. Con più di 100 film all’attivo, Carlo ha avuto anche un brillante passato in teatro.

Attore, doppiatore, regista e sceneggiatore italiano, Croccolo era uno degli ultimi interpreti che hanno fatto la storia del cinema. Con la sua scomparsa, il mondo del cinema perde un grande personaggio, ma soprattutto una persona che, al di là del suo mestiere, era benvoluto e amato da tutti. La sua fama non era nota solo a Napoli, ma in ogni angolo d’Italia. Lo abbiamo visto in film come “Ieri, oggi, domani”, “Ragazze da marito” e “Non è vero… ma ci credo”. Braccio destro di Totò ha recitato al suo fianco in tantissime indimenticabili pellicole: da “47 morto che parla” a “Miseria e Nobiltà”, “Totò lascia o raddoppia?” e “Signori si nasce”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Toko Film Fest (@tokofilmfest) in data: 12 Ott 2019 alle ore 6:20 PDT

Carlo Croccolo: chi era?

Nato a Napoli il 9 aprile del 1927, Croccolo ha debuttato nel 1950, interpretando alla radio la commedia Don Ciccillo si gode il sole, in teatro L’Anfiparnaso, diretto da Mario Soldati e al cinema il film I cadetti di Guascogna.

In tutta la sua carriera ha recitato in 118 film, molti dei quali al fianco di grandi nomi come Totò, Eduardo e Peppino De Filippo e Vittorio De Sica. Nel 1971 ha scritto e diretto i film western Una pistola per cento croci e Black Killer, firmandoli con lo pseudonimo Lucky Moore, ma sono stati un vero e proprio flop. Per questo motivo, Croccolo si è allontanato per un po’ dalle scene. Carlo è stato anche un bravissimo doppiatore, l’unico ad essere stato autorizzato da Totò a dare voce alle sue interpretazioni. Oltre al conterraneo, ha prestato la sua voce ad Oliver Hardy e ai personaggi di Stanlio & Ollio. Recentemente, Croccolo lo abbiamo visto nel ruolo di Eros Cecconi, il “padre della sposa”, nel film Tre uomini e una gamba di Aldo Giovanni e Giacomo.

Inoltre, si è fatto amare dal grande pubblico anche per la sua interpretazione nella fiction di Rai 1 Capri, dove era Totonno da sempre innamorato di Reginella, che è riuscito a sposare nell’ultima puntata della serie. In un modo o nell’altro, per un personaggio o per l’altro, tutti noi conserveremo uno splendido ricordo di Carlo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Aldo Giovanni Giacomo Memes (@aldogiovannigiacomomemes) in data: 12 Ott 2019 alle ore 4:56 PDT


Amazon offre una vasta scelta di opere dedicate all’attore. Di seguito alcune proposte molto interessanti e ricordiamo che al click sulle immagini potete scoprire altri prodotti dedicati ai vostri gusti.

  • Gran Varieta’ by Carlo Croccolo
  • Mina… fuori la guardia
  • Cose Da Pazzi (2004) by Carlo Croccolo

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche