Aurora Ramazzotti criticata: il gesto che ha scatenato la polemica

Aurora Ramazzotti, attraverso il suo Instagram, ha postato un video che l’ha fatta finire al centro di una spiacevole polemica social

Aurora Ramazzotti è finita al centro di una bufera social per aver postato un video in cui ‘mostra’ il suo lato B. La figlia di Michelle Hunziker ed Eros è da sempre molto attenta ai contenuti che posta sul suo profilo Instagram e solitamente i suoi follower non la criticano, ma questa volta qualcosa è andato storto.

Il video di Aurora Ramazzotti

Con 1 milione e mezzo di follower Aurora Ramazzotti è diventata una vera e propria influencer. La figlia di Michelle Hunziker ed Eros è un vero e proprio vulcano. Sul suo profilo Instagram Aury mostra i costanti allenamenti fisici ai quali si sottopone, la grande passione per il fidanzato Goffredo e attimi in famiglia. Solitamente i fan la acclamano come una vera e propria eroina, ma questa volta qualcosa non ha funzionato e sono arrivate tantissime critiche.

Aurora ha postato un video in cui accenna a qualche passo di ballo con in braccio il suo adorato gatto. Nulla di così sconcertante, se non fosse per il fatto che ha indosso solo un costume da bagno. Nel compiere la mini coreografia la giovane Ramazzotti si volta leggermente e mostra il suo lato B. A didascalia del breve filmato si legge: “D’ora in poi quando mi chiederanno ‘Dove ti vedi tra dieci anni?’ io risponderò così”.

Il post della giovane non ha nulla di così sconvolgente, soprattutto considerando che siamo in estate e la temperatura supera alla grande i trenta gradi. Eppure, qualche benpensante ha avuto da ridire e ha sommerso la ragazza di critiche. Aurora indossa un bikini giallo ocra e mostra un corpo davvero perfetto, quindi cosa c’è di male? In un’epoca social come la nostra, dove soprattutto con la bella stagione Instagram pullula di ‘culi e tette’ come se non ci fosse un domani, Auri sembra davvero la ragazza più casta dell’universo.

Le critiche dei fan

Il breve filmato postato dalla Ramazzotti ha riscosso un notevole successo e sono molti i commenti positivi, ma ce ne sono tanti altri al vetriolo. Tra questi ultimi si legge: “Massì mostriamo le chiappe su Instagram tanto mammina mi ha già spianato la strada per diventare famosa senza meriti” oppure “Io non capisco la necessità di mostrarsi in pubblico in mutande, vuoi più like? Peccato, sei così giovane, lo trovo di poco buongusto” o ancora “Perché non vai a studiare invece di mostrare le chiappe? Tua madre con la terza media ti ha insegnato a fare così? Mi spiace per te avresti potuto avere genitori meno ignoranti e cafoni, ma purtroppo i genitori non si scelgono! Non sei obbligata a seguirli, puoi elevarti! Salutami i tuoi genitori cafonacci che gabbi rovinato un’epoca”. Le perle di saggezza scritte da quanti criticano Aurora suonano bene o male così. Ora, facendo una breve analisi, viene da chiedere: un lato B mostrato per una frazione di secondo può scatenare un simile polverone? Questi benpensanti non vanno mai al mare? Perché anche in spiaggia si è in ‘pubblico’, ma le “chiappe” si devono comunque mostrare, a meno che non si decida di optare per un burqa afgano. Leggendo certi commenti e vedendo che sono per lo più scritti da donne la reazione è solo una: sdegno, enorme sdegno. È vero, la Ramazzotti è figlia d’arte e avrà avuto anche la “strada spianata”, ma di sicuro è meglio lei, che almeno qualche dote ce l’ha, rispetto a tante influencer che sono arrivate alla ‘fama’ per non si sa quale arcano motivo. Fortunatamente, Aurora ha le spalle larghe e ignora attacchi di questo tipo.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Non è la D’Urso confermato il prossimo anno: a rischio Domenica Live?

Valentina Vignali mostra il lato B sui social: fan dubbiosi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.