Amore, perché si ha meno appetito? Le ragioni scientifiche

L’amore porta spesso alla diminuzione dell’appetito, ad uno stato detto tecnicamente di inappetenza. Tutto ciò ha delle ragioni scientifiche.

Quando si è innamorati, spesso si perde l’appetito – addirittura si usa l’espressione “vivere d’amore” –. Non è una novità, ma lo è la spiegazione scientifica di questo fenomeno. Perché l’amore fa passare la fame? Scopriamolo subito.

La spiegazione scientifica

La sostanza

Quando una persona si innamora, il suo cervello produce dopamina, noradrenalina e feniletilamina, ovvero neurotrasmettitori che portano alle reazioni fisiologiche connesse con l’amore, reazioni come il “famoso” batticuore, l’aumento della sudorazione, una sensazione di euforia ed eccitazione, l’insonnia e anche la perdita di appetito. Quest’ultima è dovuta in particolare alla PEA, sostanza simile all’anfetamina, che dona l’entusiasmo dell’amore, ma causa anche una minor voglia di mangiare – in corrispondenza di un rallentamento della digestione -.

Si crede che ciò avvenga solo in caso di sofferenza amorosa, ma avviene anche in caso di amore corrisposto.

Per sintetizzare, Gert ter Horst dell’Università di Groningen (Groninga in italiano), nei Paesi Bassi, ha affermato che il corpo di una persona innamorata si trova in “modalità di sopravvivenza”, per quanto riguarda il cibo, e che “le aree del cervello responsabili di emozioni e dolore emotivo regolano anche l’appetito”.

Persino Dante aveva sofferto di inappetenza, quando il suo cuore iniziò a battere per Beatrice, perciò se vi sentite così, non preoccupatevi: è “solo” amore e anche illustri personaggi hanno provato la stessa sensazione prima di voi.

Le donne soffrono di più

Donna che piange

La situazione in cui l’inappetenza è più comune, rimane il mal d’amore, l’amore non corrisposto. Per esempio “non si ha fame”, quando si viene lasciati. E’ stato dimostrato che ne soffrono maggiormente le donne, sia per “stereotipiche” maggiori fragilità ed emotività, sia perchè esse “beneficiano” di minori recettori di adrenalina rispetto agli uomini, che quindi sono in grado di sopportare meglio lo stress di una situazione del genere. Senz’altro ciò influisce sul fisico anche in termini di appetito.

Sia gli uomini che le donne comunque somatizzano il mal d’amore. Lo ha stabilito uno studio dell’American Heart Association (AHA), secondo il quale in alcuni casi si può arrivare ad una vera e propria malattia, che l’istituto ha chiamato “sindrome del cuore spezzato” (o cardiomiopatia di Tako-tsubo). Talvolta si può davvero arrivare a morire per amore e non si tratta di un semplice modo di dire romantico e lacrimevole: quando si soffre per amore si abbassano anche le difese immunitarie e gli ormoni dello stress che vengono prodotti nuocciono al funzionamento del muscolo cardiaco. Fortunatamente, però, si tratta di una causa di morte piuttosto rara.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Filippo Contri dopo il GF “Vivo con Lucia e siamo felici”

Ilary Blasi si racconta:”Sono all’apice della mia carriera”

Leggi anche
  • sex toys vantaggi beneficiSex toys: i benefici e i vantaggi che derivano dal loro utilizzo

    Tutti i vantaggi e i benefici che derivano dall’utilizzo, da sole o in coppia, dei sex toys.: dal piacere al ritorno del desiderio sessuale.

  • viagra rosaViagra rosa femminile: i benefici e dove ordinarlo

    Il viagra rosa femminile è perfetto per migliorare la libido e le prestazioni sessuali sotto le lenzuola.

  • anorgasmiaAnorgasmia in primavera: le cure naturali

    L’anorgasmia in primavera si combatte provando a ritrovare l’intesa e l’armonia con il partner, oltre a un prodotto a base naturale.

  • astinenza sessualeAstinenza sessuale femminile: cause e rimedi

    L’astinenza sessuale della donna si può risolvere grazie al miglior prodotto naturale presente in commercio.

Contents.media