Vaselina: cos’è, a cosa serve e controindicazioni

Gli skininfluencer americani la reputano benefica per la pelle, anche se un tempo non era così. Di seguito la verità sulla vaselina.

Per molto tempo si è pensato che fosse dannosa o addirittura cancerogena. Poi la svolta: degli skininfluencer americani la reputano positiva e benefica per la pelle. Vediamo qui di seguito che cos’è la vaselina, a cosa serve e quali sono le possibili controindicazioni.

Vaselina: che cos’è?

Detto in termini scientifici, la vaselina è un idrocarburo paraffinico semisolido, il quale viene sottoposto ad una purificazione per farlo diventare incolore, insapore, neutro. Detto invece in parole più semplici, la vaselina, detta anche petrolato, è una sorta di gelatina che si ottiene dal petrolio attraverso un processo di raffinazione. Attenzione però a non pensare che all’interno della vaselina ci siano tracce di petrolio perché non è cosi.

Questa sorta di gelatina venne scoperta per la prima volta nel 1859 negli Stati Uniti e da allora si è diffusa in tutto il mondo. Ma come abbiamo detto prima, per molto tempo l’idea comune insisteva su proprietà negative, dannose e persino cancerogene. Solo oggi si pensa in maniera contraria. Grazie anche al lavoro di alcuni dottori e skininfluencer che ne hanno visto esiti positivi per la pelle.

Differenza tra vaselina e glicerina

Molto spesso si confonde la vaselina con la glicerina ma, al contrario, sono due prodotti differenti. La prima è fisiologicamente inerte, ha buone proprietà idratanti ed emollienti, la pelle non la assorbe e non la irrita. Mentre la seconda anch’essa idrata e rimane più umida, rispetto alla prima, sulla pelle.

vaselina a cosa serve

Vaselina: a cosa serve?

Gli impieghi della vaselina sono molteplici e in diversi ambiti, da quello alimentare a quello casalingo fino ad arrivare a quello farmaceutico e cosmetico. Si utilizza persino in ambito aeronautico per far rilasciare fumo dagli aerei acrobatici.

Ma tra i diversi usi, quelli più comuni sono in campo farmaceutico per la produzione di pomate, creme, gel, antimicotici. E soprattutto in quello cosmetico, dove si impiega come ingrediente idratante ed emolliente per balsami labbra o capelli e per lucidalabbra. Ci sono molti skininfluencer americani, infatti, che hanno dimostrato sui social come utilizzarla. Ad esempio, come balsamo nutriente per le labbra screpolate o come burrocacao idrante per le palpebre. Ma non solo: la si può utilizzare anche per ridurre l’attrito e di conseguenza, lo sfregamento tra le cosce mentre si fa attività fisica.

Infine, un ultimo utilizzo che fa parte della beauty e skin routine di molti influencer è quello della vaselina come sorta di maschera viso. In poche parole, bisogna ricoprirsi la pelle del viso con uno strato spesso di vaselina come se fosse una vera e propria maschera viso. Lasciare agire e mettere in posa per circa una decina di minuti ma anche di più. Questa cura consente di creare uno strato protettivo e idratante sulla pelle, evitando così di farle perdere acqua di cui ha bisogno.

vaselina a cosa serve

Ci sono controindicazioni?

A livello dermatologico, la vaselina non comporta controindicazioni. Certo, è molto efficace e crea uno strato occlusivo ma non va a risolvere del tutto i problemi. Il discorso sugli effetti collaterali deve essere fatto per una questione ecologico-ambientale. Infatti, la vaselina, rispetto ad altri ingredienti o prodotti cosmetici, ha un forte impatto ambientale. Al suo posto, si possono scegliere soluzioni meno pesanti e più green, ma lo stesso efficaci e risolutive.

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Esercizi squat: come farli in modo corretto a casa

Chi è Robin Renucci: la storia dell’attore della serie tv “Leonardo”

Leggi anche
  • caffè vantaggi benefici rischi bialettiBenefici e rischi del caffè

    Il caffè ha più benefici o più rischi per la salute? La risposta va cercata nelle proprietà della sua componente più presente e famosa, la caffeina.

  • 1 12460-Dormire beneL’importanza di dormire bene: quali sono i benefici

    Stando a quanto rilevato da una ricerca condotta dalla Colombia University, “una durata ridotta del sollo può avere un ruolo nell’eziologia della depressione”.

  • dimagrimentoDimagrimento localizzato per la pancia: come fare

    Per un dimagrimento che sia localizzato nella zona della pancia, una buona dieta ed esercizi mirati permettono di ottenere ottimi risultati.

  • massaggiatori anticelluliteMassaggiatori anticellulite: quali sono i migliori alleati tecnologici

    Con i massaggiatori anticellulite adeguati, una dieta sana e il costante esercizio, la pelle a buccia d’arancia sarà solo un lontano ricordo.

Contents.media