Roberto Mancini è rifatto? Le foto prima e dopo del CT della Nazionale

Sui social si rincorrono le voci che riguardano un possibile ritocchino estetico a cui si è sottoposto il ct della Nazionale.

Domenica 28 marzo si è disputato il match che ha visto scontrarsi Bulgaria e Italia, con i nostri Azzurri, guidati dall’allenatore Roberto Mancini, vincere 2 a 0. A proposito del ct anconetano però, non è sfuggito un dettaglio. Inquadrato più volte dalle telecamere, mentre sosteneva la propria squadra, Mancini è apparso con uno sguardo più fresco, ci si azzarderebbe a dire ringiovanito.

Merito della chirurgia? Si rincorrono infatti le voci che l’allenatore sia rifatto, e non sarebbe la prima volta.

Roberto Mancini è rifatto?

Sui social non sono mancate le ipotesi riguardo a qualche ritocchino e anche commenti, spesso taglienti, dei tifosi più attenti. Impossibile non notare fin da subito infatti, come l’allenatore della Nazionale sia apparso ringiovanito. Non è dato sapere, almeno per ora, a quale trattamento si sia sottoposto per ritardare, ancora per un po’, l’invecchiamento.

Ma che ci siano delle differenze nette rispetto ad alcune sue apparizioni precedenti è chiaro. Roberto Mancini si è sempre mostrato davvero impeccabile e ha sempre avuto molta cura della sua persona. Non sono infatti un mistero gli interventi a cui si è già sottoposto in passato.

Roberto Mancini rifatto

Classe 1964, Roberto Mancini si è mostrato più volte con un fisico da fare invidia agli atleti che lui stesso, da anni, allena. Oltre ad apparire fisicamente prestante grazie agli esercizi a cui sottopone il proprio corpo, il ct ha sempre fatto in modo di apparire perfetto anche nell’aspetto. Nel 2005 Mancini si è sottoposto ad un intervento di blefaroplastica per rimuovere il tessuto cutaneo in eccesso, e tutti quei segni del tempo, che appesantiscono i lineamenti del viso. Via quindi borse sotto gli occhi, ma anche occhiaie e rughe.

Roberto Mancini è rifatto? La risposta a questa domanda attende solo la conferma, se vorrà, del diretto interessato. Ma le riprese dell’ultima partita disputata sembrerebbero parlare chiaro.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

La violenza di genere, un fenomeno da combattere anche a scuola

I Windsor comunicano con parole in codice: quali sono?

Leggi anche
  • Chi era Marcel DuchampChi era Marcel Duchamp: tutto sull’artista del XX secolo

    Marcel Duchamp e il successo nel XX secolo come grande artista contemporaneo.

  • Chi era Antonio Machado:Chi era Antonio Machado: storia del poeta spagnolo

    Storia di Antonio Machado, grandissimo poeta spagnolo del XX secolo.

  • Chi è Sabina GuzzantiChi è Sabina Guzzanti: vita dell’attrice italiana

    Sabina Guzzanti ha sfondato nel mondo della televisione ottenendo grande successo anche nel cinema, a teatro e sul web.

  • Chi era Isaac Bashevis SingerChi era Isaac Bashevis Singer: tutto sul Premio Nobel

    Isaac Bashevis Singer e il suo percorso come scrittore ebreo nel corso del XX secolo.

Contents.media