Riattivare il metabolismo così da perdere peso più velocemente

In questa guida cercheremo di capire come riattivare il metabolismo e perdere peso in maniera rapida e cercando di stare bene con noi stessi.

Prima di cercare di capire come riattivare il metabolismo, proviamo a spiegare cosa significa il metabolismo. Il termine metabolismo ha origine da una parola greca che significa cambiamento. Il metabolismo sono una serie di trasformazioni chimiche prodotte dagli enzimi che permettono agli organismi di crescere e riprodursi.

Si parla di metabolismo lento quando i processi utili al nostro corpo per produrre energia e sopravvivere subiscono un rallentamento e non aiutano.

In questa guida cercheremo di capire come sia possibile riattivare il metabolismo e permetterci così di perdere molto più peso velocemente stando in forma e dimagrendo.

Riattivare il metabolismo

Il metabolismo lento può dipende da una serie di cause:

  • uno stile di vita alquanto sedentario, quindi poca attività fisica
  • il sesso della persona.

    Il metabolismo maschile funziona in maniera veloce rispetto a quello della donna. Il metabolismo della donna tende ad aumentare durante la gravidanza o durante l’allattamento

  • la menopausa e quindi gli ormoni sono un problema in caso di metabolismo lento
  • l’età
  • i problemi alimentari (vedi anoressia o bulimia)
  • lo stress per il quale spesso si mangia in modo nervoso
  • gli squilibri ormonali, quindi la tiroide che non va e molto altro ancora, ecc.

Nel caso di metabolismo lento, sappi che vi sono alcuni consigli e suggerimenti utili che ti aiutano ad accelerarlo. Per questa ragione, è bene consumare alimenti come il tè verde, il guaranà che ti aiutano in questo processo. Per riattivare il metabolismo, si consiglia di mangiare poco e spesso, quindi è bene fare almeno 5 pasti al giorno. Oltre ai pasti consentiti, dalla colazione al pranzo alla cena, è bene anche consumare degli spuntini tra un pasto e l’altro o a metà mattina. Per questa ragione, sarebbe meglio consumare il maggiore numero di proteine che si intende mangiare. No al digiuno in quanto rallenta il metabolismo. Ottimo cominciare la giornata con una buona colazione e facendo dell’attività fisica.

Se si vuole aumentare il metabolismo e quindi riattivarlo, è bene consumare piatti ricchi di proteine nella nostra dieta. Per questa ragione, si consigliano proteine ottime proprio per migliorare il metabolismo. Le proteine utili a riattivare il metabolismo sono quelle che contengono aminoacidi, tra cui ovviamente la carne e il pesce. Consumare carni magre, come pollo e tacchino, oppure le uova, è un altro metodo utile per riattivare il metabolismo.

Perdere peso

Per riattivare il metabolismo, vi sono dei cibi che è bene consumare per perdere peso in maniera rapida e veloce. Ecco allora quali sono i cibi che aiutano a riattivare il metabolismo. Tra i cibi che è bene consumare, vi sono i seguenti:

olio di cocco: da usare in cucina al posto dell’olio classico. Considerato fondamentale in qualsiasi dieta in quanto aiuta a bruciare i grassi in maniera rapida e quindi aiuta a perdere peso;
spezie: come cannella, peperoncino e zenzero, sono utili in quanto assimilano lo zucchero, aiutando il corpo a metabolizzarlo più velocemente;
uova: contengono proteine e grassi benefici. Per queste proprietà e componenti, sono utili a migliorare il metabolismo;
pesce azzurro: ottimo in quanto ricco di fosforo e utile alla memoria. Inoltre, è ottimo per bruciare i grassi. Insieme al salmone, è un ottimo alimento per migliorare il metabolismo;
frutta secca: aiuta a bruciare i grassi, creano un perfetto equilibrio fra gli acidi grassi omega-6 e omega-3, purché non si abusi con le quantità. Sarebbe meglio consumare le noci proprio per l’apporto che contengono;
semi (di sesamo, di girasole, di lino, di zucca): ottimi per lo spuntino e per il senso di fame. Aiutano a riattivare il metabolismo e permettono di bruciare i grassi. Nel caso avessi fame o volessi fare merenda, sono ottimi da consumare al posto dei soliti croissant o merende poco sane che fanno solo male e non ti permettono di dimagrire e perdere peso;
– tè, soprattutto quello verde, è consigliato in ogni dieta. Un tipo di tè ricco di antiossidanti utile a perdere peso, bruciare i grassi. Il tè verde aiuta a migliorare, riattivare il metabolismo ed è utile nella perdita di peso;
legumi: lenticchie, ceci o fagioli sono ottimi cibi che aiutano a dimagrire. L’hummus o la crema di ceci sono alimenti considerati ottimi per dimagrire e per aiutarti a perdere peso e sono consigliati come snack prima di praticare attività fisica. Sono ottimi in quanto danno la giusta carica ed energia soprattutto in vista dell’attività motoria. Sono ottimi come brucia grassi. L’hummus aiuta anche a controllare i livelli di zucchero nel sangue. Insomma, sono un cibo davvero ottimo da consumare e mangiare in ogni occasione.

E’ bene nutrirsi di cibi che siano freschi e naturali. Quindi, sarebbe ottimo consumare frutta e verdura, oltre che optare per cibi semplici e utili. Ottima la verdura depurativa, come le noci, le pesche, le arance, oltre alle nocciole e alle mandorle. La colazione deve essere ricca e variegata. Si consiglia di cercare di rispettare l’orario dei pasti che si è soliti consumare.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Katie Piper, modella sfigurata dall’acido:’Orgogliosa delle mie cicatrici’

10 figli di star che sembrano i loro genitori, le foto

Leggi anche
  • -Digiunare la sera: come funziona la dinner cancelling

    Digiunare la sera è possibile anche perché permette di ottenere tantissimi benefici per il fisico e la remise en forme.

  • dietaDieta per pigri: come dimagrire senza troppi sforzi

    La dieta per pigri aiuta a bruciare i grassi e le calorie in modo sano e senza troppe rinunce o sacrifici.

  • dietaDieta di Antonella Clerici: come dimagrire 5 chili al mese
  • dieta swankDieta di Noemi: come funziona il suo regime alimentare

    La dieta di Noemi permette di tornare in forma grazie a una alimentazione sana e l’allenamento Tabata per ottenere ottimi risultati.

Contents.media