Mindful eating, come imparare a mangiare in modo consapevole

Mindful eating, tutto quello che c'è da sapere sull'atteggiamento che insegna a mangiare in modo consapevole e i consigli su come iniziare al meglio.

Nonostante l’azione di portare il cibo alla bocca sia necessariamente uguale per entrambi, mangiare e nutrirsi sono due cose ben diverse e spesso lo dimentichiamo. Capita infatti di mangiare unicamente perché si cede a dererminate sensazioni ed emozioni, come la fame, ma anche la noia, la tristezza, la rabbia e anche la felicità.

Nutrirsi invece, è un’altra cosa. Mangiare in modo consapevole può aiutarci anche ad affrontare la vita in modo più sereno. Non è un caso infatti, che molto dello stress accumulato venga somatizzato nella zona di stomaco ed intestino. È proprio questo che insegna la disciplina della mindful eating. In cosa consiste e come si pratica lo scopriamo insieme in questo articolo.

Mindful eating, come imparare a mangiare in modo consapevole

Per capire la mindful eating dobbiamo partire dal principio, ovvero dal nome dato a questa disciplina.

Mindful, dall’inglese, infatti significa consapevole ed è proprio l’atteggiamento richiesto da tutte quelle tecniche psicologiche volte a ridurre o almeno a controllare, lo stress.

Atteggiamento che possiamo trasferire in qualsiasi altro campo, come appunto quello del cibo, soprattutto se con questo tendiamo ad avere un rapporto decisamente non sano, che come risultato ci lascia una fastidiosa sensazione di pesantezza e gonfiore difficile da eliminare.

mindful eating come mangiare consapevole

Come cambiare abitudini

Per iniziare a muovere i primi passi nella mindful eating bisogna prima di tutto cambiare le proprie vecchie abitudini, che poi paradossalmente, sono quelle che ci hanno portato ad avere questa necessità. Ma non c’è bisogno di sentirsi in colpa per ciò che abbiamo fatto fino ad ora, possiamo invece considerare questo bisogno come un buon campanello d’allarme per capire che forse non stiamo percorrendo la strada più adatta.

Si può partire ritagliando qualche piccolo momento della giornata da dedicare esclusivamente a noi, alla nostra mente, al nostro corpo e alle nostre passioni oppure a scoprirne di nuove. E per quanto riguarda la cucina? Una volta seduti a tavola non dovrà esistere nient’altro nella nostra testa, se non l’esplosione di sapori di cui, in quel momento ci stiamo nutrendo. Il momento del pasto infatti è fondamentale per riscoprire nuovi gusti e magari riassaggiarne alcuni che credevamo di detestare. Anche il momento della spesa deve essere “pensato”, dalla lista dei prodotti mancanti da fare a casa alla scelta una volta arrivate al supermercato.

mindful eating come mangiare consapevole

Imparare a mangiare ascoltando il proprio corpo

Lo dicono anche gli esperti, il nostro corpo ci parla, ci lancia dei segnali che per stare bene, dobbiamo essere in grado di cogliere, anche quando siamo a tavola. È importantissimo quindi imparare a mangiare in modo consapevole per soddisfare ciò che il nostro corpo ci chiede, ma senza mai esagerare.

Allo stesso modo, non è necessario trasformarsi in degli atleti provetti per mantenersi in forma, ma basteranno pochi esercizi, fatti bene e in modo costante, oppure una camminata rigeneratrice dopo ore passare sedute dietro ad una scrivania. Ascoltando il proprio corpo in questo modo, si imparerà inevitabilmente a vivere e ad affrontare meglio anche determinate situazioni che caratterizzano la nostra quotidianità. Provare per credere! Anzi, provare per vivere!

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il marrone è il colore dell’autunno 2021, quali sono i capi “mai senza”

L’ Arminuta, tutto sul film tratto dal libro di Donatella Di Pietrantonio

Leggi anche
  • dieta del rientro dalle vacanzeCome tornare in forma con la dieta del rientro dalle vacanze

    Perdere peso dopo le vacanze non deve essere un dramma: poche semplici e sane abitudini che vi aiuteranno a ritrovare il vostro peso forma ideale.

  • marilyn monroe dietaLa dieta di Marilyn Monroe: tutto sulle abitudini alimentari dell’attrice

    Sono tornati all’asta i ricettari appartenuti a Marilyn Monroe. Al loro interno bigliettini contenenti appunti, ricette e la rigorosa dieta della diva.

  • jennifer aniston dietaJennifer Aniston cambia dieta: ammessi di nuovo i carboidrati

    Bellissima anche dopo i 50 anni, ha deciso di non fare più rinunce. Jennifer Aniston cambia dieta, ma non il suo stile di vita sano ed equilibrato.

  • dieta omad come funzionaDieta Omad: come funziona, quali sono i benefici e le controindicazioni

    La dieta Omad consiste nel digiuno ad intermittenza, programmato secondo schemi precisi. Scopriamo insieme come funziona e quali sono i suoi effetti.

Contents.media