Michael Clarke Duncan morto: fu John Coffey, il gigante di Il miglio verde

Your name is John Coffey? Yes sir boss. Like the drink, only not spelled the same.

Così veniva presentato il personaggio di Michael Clarke Duncan nel film Il miglio verde assieme a Tom Hanks, che gli diede fama mondiale e gli procurò addirittura una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

La pellicola, diretta da Frank Darabont e tratta da un racconto di Stephen King, divenne il lavoro per il quale Duncan venne ricordato negli anni a venire: il gigante buono John Coffey dai poteri sovrannaturali, ingiustamente destinato alla sedia elettrica, era ormai entrato nell’immaginario comune.

L’attore ottenne la parte grazie alla sua stazza imponente, 198 cm per quasi 150 km, ma anche grazie al caratteristico profondo vocione, che gli consentì poi una buona carriera da doppiatore.

Nonostante il successo de Il miglio verde, e nonostante una lunga gavetta (fu addirittura la guardia del corpo di Will Smith), l’interprete fu sempre relegato a ruoli di caratterista, e partecipò di persona a pochi film di successo, come ad esempio Armageddon.

Michael Clarke Dunkan si è spento all’età di 54 anni per le conseguenze di un attacco di cuore che lo aveva colpito lo scorso 13 luglio.

Lo ricordiamo con una sequenza tratta dal celebre film, quella in cui grazie ai suoi poteri restituisce la vita al topolino del suo compagno di cella.

LINK UTILI

E’ morto Michael Clarke Duncan, il gigante-buono de “Il Miglio Verde”. Aveva 54 anni.

Carlo Maria Martini è morto: Milano dice addio al suo cardinale emerito 

Neil Armstrong morto: confuso con il cantante dei Green Day

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • NetflixNetflix blocca la condivisione di password e account

    L’aveva anticipato e sta avvenendo: Netflix sta attuando il blocco di condivisione di password e account, scatenando una serie di reazioni negative

  • MandrakeChi è Mandrake? Tutto sull’influencer brindisino

    Mandrake, nome d’arte di Giuseppe Ninno, è brindisino doc che ha conquistato il grande pubblico dei social grazie alla verità raccontata in chiave comica

  • Simone DominiciChi è Simone Dominici? Tutto sull’amministratore delegato di KIKO

    Il nuovo amministratore delegato di KIKO MILANO è Simone Dominici: uomo dalla carriera professionale ricca e importante, Dominici dimostra il suo talento

  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

Contentsads.com