Nè femmine nè maschi, la Mattel lancia le bambole senza genere

La Mattel ha lanciato una nuova linea di bambole senza genere, la “Creatable World”

La Mattel ha lanciato una nuova linea di bambole personalizzabili, “Creatable World” che daranno a tutti i bambini la possibilità di giocare liberamente con la loro fantasia. Si tratta di bambole senza genere, adatte sia alle femminucce che ai maschietti perché saranno proprio loro a decidere il sesso da dare al loro giocattolo, senza stereotipi di genere ed etichette prestabilite.

Mattel lancia le bambole senza genere

Viviamo in un’epoca in cui il termine “inclusione”, qualche anno fa pressoché insesistente, è entrato in ogni ambito della nostra vita. Proprio per questo, anche la Mattel ha deciso di adeguarsi ai tempi che corrono e di lanciare sul mercato una nuova linea di bambole senza genere. L’idea, nata dopo aver lavorato a stretto contatto con un team dedicato di esperti, genitori, medici e di bambini, ha lo scopo di dare ai più piccoli la possibilità di avere un’esperienza di gioco “più libera possibile”.

Libera da cosa? Da stereotipi di genere ed etichette prestabilite. La nuova linea si chiama “Creatable World” e propone sei tipi di bambole completamente personalizzabili a proprio piacimento. I più piccoli avranno a disposizione differenti modelli di abiti, accessori, parrucche, capelli lunghi o corti, gonna, pantaloni o qualsiasi altra cosa la fantasia suggerirà loro. Potranno giocare con la propria creatività e improvvisare sul momento quello che la bambola suggerisce loro.

Il vicepresidente della casa produttrice Kim Culmone ha dichiarato: “I giocattoli sono il riflesso della cultura e, dal momento che il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo sentito che era arrivato il momento di creare una linea di bambole libera da ogni etichetta”.

Visualizza questo post su Instagram

In our world, dolls are as limitless as the kids who play with them. Introducing @CreatableWorld, a doll line designed to keep labels out and invite everyone in. #AllWelcome

Un post condiviso da MATTEL (@mattel) in data: 24 Set 2019 alle ore 9:18 PDT

Le “Creatable World”

Kim Culmone, Senior Vice President di Mattel Fashion Doll Design, ha poi aggiunto: “Attraverso la ricerca, abbiamo appreso che i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano definiti da stereotipi di genere. Per tale motivo, questa linea, che consente ai bambini e alle bambine di esprimere liberamente loro stessi, è stata da loro particolarmente apprezzata. Siamo fiduciosi che ‘Creatable World’ possa incoraggiare tutti a pensare più apertamente a quanti benefici i bambini e le bambine possano trarre giocando con le bambole”. Effettivamente, Culmone ha ragione perché i bambini, a differenza di tantissimi adulti, non notano le diversità in modo sconvolgente. Solitamente un bimbo si accorge che un compagno ha un colore di pelle diverso da lui, ma non se ne fa un problema e ci gioca comunque. La linea di bambole “Creatable World” proprone sei kit diversi, disponibili in varietà di colori di pelle differenti. Ogni kit include una bambola, una parrucca con capelli lunghi, sei tipologie di indumenti, tre paia di scarpe, un cappello e un paio di occhiali da sole. La Mattel ha dichiarato: “Questi elementi estremamente versatili e realistici danno ai bambini la libertà di creare personaggi sempre unici e di personalizzarli come preferiscono. Le bambole di Creatable World hanno un design pensato per rapportarsi all’età dei bambini che ci giocano”. Ogni kit è già dispobibile su Amazon e i prezzi variano partono da €40,00.


Scritto da Fabrizia Volponi

Scrivi un commento

1000

Miriam Leone, nuovo look per l’attrice: “Vi presento una nuova me”

Chi è Serena Williams: curiosità e vita privata della tennista

Leggi anche
  • Come conquistare un ragazzo in base al segno zodiacaleCome conquistare un ragazzo in base al segno zodiacale: consigli

    Se conosci il segno zodiacale del ragazzo da conquistare, potrai mettere in atto le giuste strategie, considerando i suoi gusti e i punti deboli.

  • Via col vento film razzistaVia col vento è un film che giustifica razzismo e schiavitù: perché?

    “Via col vento” è stato rimosso dal catalogo di HBO MAX perchè accusato di giustificare razzismo, schiavitù e pregiudizi etnici.

  • cosa possiamo fare dal 3 giugnoCosa possiamo fare dal 3 giugno e cosa è ancora vietato

    Si allentano alcune restrizioni con l’avvio della Fase 3. Via libera a spostamenti tra regioni ma rimane l’obbligo della mascherina al chiuso.

  • Cosa guardare su Netflix a giugno 2020Cosa guardare su Netflix a giugno 2020: film e serie tv

    Non sai cosa guardare su Netflix a giugno? Ecco tutte le nuove proposte tra serie tv, film e documentari delle produzioni originali e non.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.