Chi è Maria Cristina Messa, la nuova ministra dell’Università

Medico e docente universitaria, rettrice dell'università Milano-Bicocca: tutto sulla nuova ministra dell'Università e della ricerca.

Neoministra dell’Università e della Ricerca nel nuovo Governo capitanato dal premier Mario Draghi: ecco chi è Maria Cristina Messa.

Maria Cristina Messa: chi è?

Medico, professoressa di diagnostica per immagini e radioterapia all’università di Milano-Bicocca, Maria Cristina Messa è uno dei nuovi ministri del Governo presieduto da Mario Draghi.

Messa è nata a Monza nel 1961 e si è laureata in Medicina e Chirurgia a 25 anni, successivamente si è specializzata in Medicina Nucleare. Il suo curriculum è corposo con anche periodi di studio all’estero, tra Stati Uniti e Inghilterra.

Contemporaneamente alle attività di medico, prima all’ospedale San Raffaele di Milano e poi al San Gerardo di Monza, inizia l’attività accademica. Diventa professoressa all’università Milano-Bicocca nel 2001 e nel 2012-2013 è a capo del Dipartimento di Scienza della Salute del medesimo ateneo.

Per 6 anni, dal 2013 al 2019, Messa è rettrice della Bicocca, prima donna in un ateneo milanese a ricoprire tale ruolo e quarta in Italia. Inoltre, è stata vicepresidente del CNR dal 2011 al 2015.

La sua attività è riconosciuta anche all’estero, tanto che dal 2013 è delegata italiana MIUR nel programma Horizon 2020.

Dal 13 febbraio 2021 ricopre il ruolo di ministra dell’Università e della Ricerca del Governo Draghi, prima donna a ricoprire tale incarico.

Le altre ministre dell’attuale Governo sono Mariastella Gelmini agli Affari regionali e le autonomie, Mara Carfagna per il Sud e la coesione territoriale, Erika Stefani alla Disabilità, Fabiana Dadone alle Politiche Giovanili, Luciana Lamorgese all’Interno, Elena Bonetti alle Pari opportunità e famiglie e Marta Cartabia alla Giustizia.

maria cristina messa chi è

Le altre attività

La dottoressa Maria Cristina Messa ha una lunga esperienza nella ricerca sperimentale comprendente la medicina nucleare e la radiologia. Pone un focus particolare sulle trasformazioni neurodegeneative e neoplastiche.

Nel corso della sua carriera ha valorizzato la ricerca e l’innovazione, considerandole parte integrante dello studio istituzionale. Ha infatti intensificato i rapporti tra università e territorio a livello internazionale. Messa supporta lo sviluppo del centro di ricerca The Marine Research and High Education Center, avamposto della Bicocca per la ricerca, situato alle Maldive.

Nel 2015, in occasione dell’Expo di Milano, Messa ha promosso la partecipazione della Bicocca durante la manifestazione, per la gestione e la promozione del padiglione Maldive. Nello stesso anno, inoltre, è diventata membro della Conferenza dei Rettori delle università italiane, con delega alla Ricerca.

Il database Scopus le assegna 189 documenti e 8960 citazioni.

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Vivere in Svizzera: vantaggi e svantaggi

Chi è Folcast: carriera del cantautore romano

Leggi anche
  • -Tampon tax in Italia: quando verrà rimosso il fatidico 22% di Iva?

    La Tampon tax in Italia continua a gravare sui redditi delle donne con un’applicazione dell’Iva sugli assorbenti al 22%.

  • nuove abitudini adolescenti covidNuove abitudini degli adolescenti nell’era Covid: cybersex e solitudine

    Tra solitudine e social network, gli adolescenti hanno cambiato le loro abitudini con l’inizio della pandemia e ora una ricerca ne svela i risultati.

  • colombia cosa succedeCosa succede in Colombia: il Paese sudamericano protesta contro la riforma fiscale

    L’economia colombiana, già in declino da tempo, stava per subire un’ultima batosta finale con la riforma fiscale proposta dal Presidente Iván Duque Márquez che ha causato scontri e misure repressive.

  • omotransfobia legge zanOmotransfobia e legge Zan, cos’è e perché è importante parlarne

    La legge Zan contro l’omotransfobia, misoginia e abilismo è stata da poco calendarizzata in Senato, cosa prevede e quali critiche ha riscosso?

Contents.media