Chi era Johnny Weissmuller: vita dell’attore statunitense

Johnny Weissmuller e la carriera tra nuoto e cinema.

Con una carriera iniziata nel nuoto e un successo confermato attraverso il cinema, Johnny Weissmuller è stato il più famoso Tarzan della storia. Scopriamo il suo percorso dagli esordi al grande successo. 

Chi era Johnny Weissmuller

Johnny Weissmuller, nato a Freidorf il 2 giugno 1904, è stato un attore e nuotatore statunitense.

Cresce in quella che oggi è l’attuale città di Timișoara in Romania per poi migrare negli Stati Uniti. Arrivati a New York raggiungono poi dei parenti a Chicago per stabilirsi infine in Pennsylvania. 

Durante il corso della infanzia dimostra, insieme al fratello, una grande passione e predisposizione per il nuoto. Inizia quindi a frequentare la piscina dello Stanton Park ottenendo sempre più successi alle gare di nuoto per poi entrare nella squadra della YMCA a 12 anni. 

Johnny Weissmuller e il percorso nel nuoto

Decide poi di lasciare gli studi per allennarsi e lavorare come fattorino, così da mettere da parte dei risparmi. Nel 1921 riesce a debuttare nel campionato statunitense facendsi ricordare per lo stile libero. Dopo non poche complicazioni burocratiche riesce anche ad accedere ai giochi olimpici battendo il recordo mondiale nello stile libero.

Nell’edizione del ’24 vince tre ori: nei 400m stile libero, nella staffetta e nei 100m stile libero. Partecipa nuovamente quattro anni dopo vincendo altri due titoli contando nel corso della carriera 5 ori, 1 bronzo e numerosi titoli e record mondiali.

La sua vita cambia quando nel 1929 inizia a lavorare con la sua immagine promuovendo un marchio di costumi da bagno. Inizia così a inserirsi in televisione e nel cinema, attraverso il film “Glorifying the American Girl”. Interpreta poi se stesso nella serie “Crystal Champions” dedicata a grandi campioni olimpici. 

Il successo nel cinema di Johnny Weissmuller

Il suo vero esordio cinematografico si registra però nel 1932 quando firmando un contratto con MGM ottiene il ruolo di Tarzan nel film “Tarzan l’uomo scimmia” con cui ottiene da subito un successo mondiale. Ripete l’esperienza per ben sei volte passando alla RKO con cui accresce maggiormente la sua notorietà.

Dopo essersi guadagnato il ruolo di Tarzan più ricordato della storia interpreta il ruolo di protagonista in “Jim della jungla” per la Columbia Pictures. Questo personaggio lo accompagna per numerosi anni della sua vita ripetendo la parte per ben 15 film.

Verso la fine degli anni ’50 lascia il mondo dello spettacolo dedicandosi ad altre attività per poi ritirarsi in Florida. Qui fonda la International Swimming Hall of Fame dimostrandosi ancora molto legato al suo passato da nuotatore. Dopo una serie di complicazioni fisiche che lo portano a diversi attacchi di cuore viene ricoverato per poi morire il 20 gennaio 1984 nella sua casa ad Acapulco. 

LEGGI ANCHE: Chi è Robert Duvall: storia dell’attore statunitense

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Saverio Raimondo: tutto sul comico italiano

Dieta di Jennifer Aniston: come funziona la digiuno intermittente

Leggi anche
  • blocco 181 evid 1Blocco 181, Salmo diventa attore: “Esperienza traumatica, ma ora sto scrivendo il mio primo film”

    La Milano di periferia fa da cornice alla storia d’amore tra Bea, Ludo e Mahdi. Questo e molto altro è Blocco 181, su Sky dal 20 maggio.

  • christian trama castChristian: trama e cast della serie candidata ai Nastri d’Argento 2022

    Christian, la serie che va in onda da gennaio su Sky Atlantic, è stata candidata ai Nastri d’Argento 2022: scopriamo trama e cast.

  • bang bang baby prime videoBang Bang Baby: trama e cast della serie tv italiana

    Bang Bang Baby è la nuova serie di Prime Video, che ha già conquistato pubblico e critica per la trama accattivante e il suo cast.

  • Only -Fun-Comico-ShowOnly Fun – Comico Show: cast, quando e dove vederlo

    Only Fun Comico Show è il nuovo format insolente e sfacciato di canale Nove condotto da Elettra Lamborghini e i Panpers. Vediamo di che si tratta.

Contents.media