Il Poviolone

Voi non capite un cazzo, io l'ho sempre detto. Ringraziate piuttosto Franco Califano, che ad ogni uscita è in grado di aprirvi occhi e mente. Il testo di Povia era troppo difficile per voi, lasciate che Franco vi mostri la realtà.

«Povia non è stato capito», ha risposto il Califfo agli studenti che gli hanno rivolto domande durante un incontro universitario. «Di Luca era gay non è stato capito il testo. Luca è diventato gay perchè tormentato dalla madre troppo oppressiva. Poi una donna l'ha tolto da un mondo non suo».

Eh, allora? Ma dico, questa profondità riuscite a ritrovarla in altri uomini? Perle, analisi del testo come queste sono pure perle. E io che ho pure perso anni della mia vita a laurearmi in Filologia Moderna.

E volete altri indizi sulla profondità di pensiero del Califfo? Ma bene, bene. Siete come Tommaso.

Caso Zanicchi, parla Franco. «È vero che Benigni l'ha danneggiata dicendo quelle cose prima della sua esibizione. È anche vero, però, che quella canzone non ha niente a che fare con Iva Zanicchi. Doveva cantarla una giovane»

Allora? Eh?

Se per caso vi siete persi anche la profondità di Povia, quella di Califano ormai – e finalmente – la conoscete, vi rinfresco le idee con il video ufficiale della sua "Luca era gay".

Lo faccio per aiutarvi, nel video ci sono le immagini. Ora non avete scusanti, fate come quando leggete il giornale: guardate le figure.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media