GF Vip, la guerra col Moige la vince Pier Silvio

Il GF Vip è il programma d’intrattenimento del momento ed è al centro dell’attenzione mediatica per i colpi di scena che molti considerano ‘trash’. Ma questa volta, le cose sono andate un po’ diversamente

‘ Esplosione di indecenza’

Il GF Vip è il programma più seguito del momento arrivando anche al 42% dello share, ma soprattutto da portare gli autori ad allungare la durata del reality di ben 3 puntate.

Ma non a tutti piace il Grande Fratello, anzi in molti sono quelli che adirittura lo considerano nocivo o ‘indecente’. Sembrerebbe così per il Moige, movimento italiano genitori, che considera altamente indecente il format. Recentemente il Moige ha lanciato una petizione on line indirizzata a Pier Silvio Berlusconi, dirigente delle reti Mediaset, con la richiesta di fermare il programma e invitando i vari sponsor a ritirarsi.

Il tutto nasce da delle riprese ‘non’ volute della regia alla piccola Rodriguez, che dopo una prova con Aida Yespica, lavava le sue parti intime sotto la doccia.

Non ha mostrato effettivamente nulla, ma l’azione della regia di inquadrare quell’esatto momento ha fatto infuriare milioni di genitori. E non è tutto, pare che le continue liti, la bestemmia di Predolin e le minacce impunite di Jeremias Rodriguez facciano parte di quei cattivi e nocivi esempi che il Moige vorrebbe abolire dalla televisione italiana.

La dura risposta di Pier Silvio

La risposta del dirigente Mediaset non si è fatta attendere e si è mostrata piuttosto dura.

‘Il programma non chiuderà, pretendere oggi di chiudere programmi televisivi suona assurdo e anacronistico’ dice Pier Silvio e continuando ‘Tutti i programmi Mediaset rispettano le norme e i principi che regolano il sistema radiotelevisivo. E non potrebbe essere altrimenti dal punto di vista legale’. Pare, inoltre, che le direttive che i programmi Mediaset debbano seguire vadano anche oltre quelle legali e che siano vincolate e regolate anche da regole ferree interne che ne garantiscono la dignità e il valore.

Secondo il Moige, programmi come il Grande Fratello Vip, ledono la qualità della TV, definendolo programma ‘trash’ e sostenendo che programmi di ‘tale squallore’ ledono la dignità di tutti gli spettatori, minorenni o maggiorenni che siano. Per Pier Silvio, è normale che alcune associazioni non gradiscano alcuni programmi, ma ribadisce che per evitare che i propri figli guardino una tale ‘indecenza’ basta il sistema Parental Control del telecomando. Non sarà quindi assolta la richiesta del Moige e delle migliaia di genitori indispettiti. Anzi il GF Vip andrà avanti oltre il tempo prestabilito, ma soprattutto riproponendosi anche in chiave Nip, non vip, per la prossima stagione televisivo

Scritto da Angela Ricciardi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Gf Vip, Luca Onestini contro le chiacchiere dei fratelli Rodriguez

Silvio Berlusconi presenzia al matrimonio della sorella di Francesca Pascale

Leggi anche
  • Cornelia Jakobs chi èChi è Cornelia Jakobs: la cantante svedese dell’Eurovision 2022

    Tutto quello che sappiamo su Cornelia Jakobs, la cantante svedese che parteciperà all’Eurovision Song Contest 2022 con il suo brano Hold Me Closer.

  • mara carfagna chi èChi è Mara Carfagna: vita privata e curiosità sulla ministra

    Laureata in Giurisprudenza, sesto posto a Miss Italia, alle spalle una legge contro lo stalking: la carriera della Ministra per il Sud Mara Carfagna.

  • Recensione nuovo film "Animali Fantastici - I segreti di Silente"Recensione del nuovo film “Animali Fantastici – I segreti di Silente”

    “Animali Fantastici – I segreti di Silente”, nuovo film intenso e sempre sul filo del rasoio, concentra l’attenzione sui tragici intrecci di Albus Silente.

  • freaks outFreaks Out: trama e cast del film

    Freaks Out è un film del 2021 dai grandiosi effetti speciali e con un grande cast, la cui trama ha tocchi di fantasy e dramma.

Contents.media