GF Vip, gaffe per Sara Manfuso: confonde Luca Salatino con un cameriere

GF Vip, prima gaffe per Sara Manfuso: non conosce Luca Salatino e lo scambia con un cameriere.

Prima gaffe al GF Vip 7. A metterla a segno è Sara Mafuso, che non ha riconosciuto un coinquilino e l’ha scambiato per un cameriere. Il Vippone in questione è Luca Salatino, ex tronista di Uomini e Donne.

GF Vip: prima gaffe per Sara Manfuso

Sara Manfuso ha commesso la prima gaffe della settima edizione del GF Vip. A distanza di qualche ora dall’inizio del reality più spiato d’Italia, l’opinionista si è resa protagonista di un siparietto che ha divertito il popolo dei social. La donna non ha riconosciuto uno dei concorrenti, scambiandolo per un cameriere. Il Vippone a cui si è rivolta esclamando “Ma tu non sei un concorrente” è Luca Salatino, ex tronista di Uomini e Donne.

Sara Manfuso non riconosce Luca Salatino

Mentre Sara commetteva la sua prima gaffe, Luca era ai fornelli, intento a cucinare una carbonara per tutti i compagni d’avventura. Molto probabilmente, la Manfuso non ha mai guardato le passate edizioni del GF Vip, altrimenti avrebbe saputo che la produzione non avrebbe mai mandato in casa un cameriere/chef per servire i Vipponi. Davanti allo scivolone, gli altri concorrenti le hanno subito fatto notare l’errore.

A questo punto, Sara si è scusata:

“È un concorrente? Oddio scusa“.

Chi è Sara Manfuso?

Mentre la Manfuso si chiede chi sia Salatino, molti fan del GF Vip si stanno ponendo la stessa domanda su di lei. Nel video di presentazione per il reality, Sara si è così presentata:

“Ho 38 anni e sono laureata in Storia e Analisi delle idee filosofiche e sono una grandissima appassionata di televisione e politica. Sono molti i programmi a cui prendo parte regolarmente. Non ho peli sulla lingua. Mi piace essere franca, diretta, dicono che sono una maestrina. Ho sempre avuto una forma di attivismo civico, fino a mettere su un’associazione che si occupa del contrasto alla violenza di genere, essendo stata io stessa vittima, in una bruttissima esperienza. Ho sentito di dover fare qualcosa per gli altri e anche per mia figlia. (…) C’è chi mi chiede perché io mi sia rifatta il seno. Perché posso permettermelo. La mia intelligenza vi fa dimenticare immediatamente le tette. Ve ne accorgerete parlandomi. Nella casa ho paura di non controllarmi nelle reazioni con le persone che non mi piacciono. Potrei dire cose sconvenienti”.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media