Frutta e verdura d’autunno: i benefici e quale mangiare

Consumare frutta e verdura di stagione ci permette di beneficiare al meglio delle sue proprietà. Scopriamo quella tipica dell'autunno.

Frutta e verdura di stagione, in autunno, sono riconoscibili anche per i loro colori. Dai toni dell’arancio al bordeaux, ma anche il viola scuro. Colori che oltre ad essere molto di moda, a quanto pare fanno anche bene alla salute.

Scopriamo quali sono le verdure e la frutta tipica dell’autunno, e i benefici che apportano al nostro organismo.

Frutta e verdura d’autunno: i benefici

I cachi sono il frutto autunnale per eccellenza. Hanno un alto contenuto zuccherino, che potrebbe non essere d’aiuto se si vogliono perdere kg sulla bilancia, ma in compenso è un frutto ricco di vitamine tra cui spiccano la A e la C. La prima svolge un’azione specifica sulla retina, la seconda invece aumenta le difese immunitarie.

Le proprietà dei cachi inoltre, sono un toccasana per il sistema cardiocircolatorio ed è anche ricco di fibre, oltre che di acqua.

frutta e verdura di stagione

Frutta e verdura d’autunno: la zucca

Non può essere autunno senza la zucca.

Ricca di betacarotene, che come succede per le carote, viene in parte convertito dal nostro organismo in vitamina A. Questa vitamina oltre ad essere molto importante per la vista, agisce anche sul sistema immunitario ed è ottima per il mantenimento di ossa e pelle.

La zucca è tra gli ortaggi più importanti da consumare in autunno perché in cucina è molto versatile e una volta cotta non disperde le sue importantissime proprietà. Oltre a donare una piacevole sensazione di caldo durante i primi freddi della stagione.

frutta e verdura di stagione

I benefici dell’arancia

L’arancia, come tutti gli agrumi è ricca di vitamina C, che com’è noto sono fondamentali per rinforzare il nostro sistema immunitario. Ma non solo, tra gli innumerevoli elementi, le arance contengono anche polifenoli, magnesio e potassio tutti molto utili per il mantenimento del nostro organismo.

Studi recenti hanno anche dimostrato come l’arancia, con tutte le sue proprietà, possa aiutare a contrastare malattie all’esofago e allo stomaco. Ovviamente, non è un frutto miracoloso, nulla può sostituire la prevenzione con i dovuti controlli o le dovute cure, ma un’alimentazione sana può solo essere d’aiuto.

frutta e verdura di stagione

Le proprietà del melograno

Anche il melograno è una risorsa preziosa per affrontare i primi freddi dell’autunno. Le sue innumerevoli gemme contengono le antocianine, pigmenti che oltre a dare la tipica colorazione al frutto, aiutano ad alleviare possibili infiammazioni e sono anche un toccasana per il cuore.

Il melograno è anche ricco di ellagitannini contenuti anche nei lamponi, che aiutano il mantenimento della flora intestinale.

frutta e verdura di stagione

Lamponi e frutti di bosco per vene e capillari

Gli ellagitannini, presenti anche nel melograno, aiutano anche a contrastare la gastrite e più in generale le infiammazioni allo stomaco, i lamponi e i frutti di bosco, ne sono ricchi. Quando questi frutti non sono più i stagione, è consigliabile mangiarli sotto forma di marmellata.

Come frutti, i lamponi sono molto utili nel mantenimento di vene e capillari infatti sono spesso consigliati per ridurre il fastidioso gonfiore alle gambe.

frutta e verdura di stagione

Il cavolo viola

Anche i cavoli contengono la vitamina C proprio come le arance. Il cavolo viola poi, oltre ad avere tutte le proprietà appartenenti alle verdure che fanno parte del suo gruppo, utili per il benessere di molti importantissimi organi del nostro corpo, è caratterizzato dall’abbondante presenza di antocianine, sostanze utili per il mantenimento del cuore.

Per beneficiare di tutte le proprietà del cavolo viola, si consiglia di gustare le sue foglie crude, poiché cotte rischierebbero di perdere tutte le sostanze utili che lo caratterizzano.

frutta e verdura di stagione

Il radicchio rosso è utile per la dieta

Anche il radicchio rosso è ricco di antocianine come il cavolo viola, ma è anche un ortaggio ricco di fibre, molto utili per regolare l’equilibrio intestinale. Il radicchio rosso è anche particolarmente indicato nelle diete perché grazie alle sue proprietà dona al nostro stomaco la sensazione di sazietà.

Oltre alle utilissime fibre, il radicchio è anche ricco di sali minerali, come il calcio e il potassio, elementi che è sempre bene integrare con un’alimentazione corretta.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come eseguire una skincare perfetta: gli step fondamentali

Creme viso autunno 2020: le migliori per ogni tipo di pelle

Leggi anche
  • dietaDieta di Platinette: come ha perso tanti chili in pochi mesi

    La dieta di Platinette è un regime alimentare grazie al quale ha ottenuto ottimi benefici e l’ha aiutata a perdere i molti chili in eccesso.

  • perdere pesoPerdere peso dopo Pasqua: consigli e rimedi

    Per perdere peso dopo Pasqua bisogna stare attenti all’alimentazione e consumare alimenti che siano sani e che aiutino a dimagrire.

  • dieta di aprileDieta di aprile: come prepararsi alla prova costume

    La dieta di aprile permette di arrivare in forma all’appuntamento con l’estate e la prova costume, così temuta.

  • dieta GalvestonDieta dopo Pasqua: come dimagrire dopo le feste

    La dieta dopo pasqua elimina i chili in eccesso in seguito alle abbuffate permettendo di tornare in forma.

Contents.media