Filippo Magnini investito a Milano: “Sono stato fortunato?”

Filippo Magnini "fortunata" vittima di un incidente stradale a Milano. Polso sinistro ingessato per l'ex campione del mondo e diversi ematomi.

Filippo Magnini è stato investito da un’automobile mentre era a cavallo della sua motocicletta. Le conseguenze non sono state gravi, ma al campione di nuoto è stato necessario ingessare un polso. Nel suo post su Instagram Re Magno fa una lunga riflessione in merito al diritto alla guida ma soprattutto alla responsabilità che deriva dal muoversi in automobile.

Filippo Magini investito

Si trovava a Milano e si stava recando a un appuntamento con degli amici quando, all’altezza di un incrocio, Filippo Magnini si è visto sbalzare via dalla propria motocicletta. Un’automobile non si era fermata per concedergli la precedenza e lo ha letteralmente falciato mentre Magnini – per il quale in quel momento c’era il semaforo verde – si stava limitando a passare nel rispetto del codice della strada.

Le conseguenze dell’incidente di Filippo Magnini non sono affatto gravi. Il campione se l’è cavata con un polso ingessato e con alcuni ematomi poco sotto il bacino. Non si conoscono le generalità del guidatore dell’autovettura e non si sa se Magnini ha sporto denuncia: nel lungo post su Instagram il campione ha voluto parlare soltanto dell’incidente e soprattutto ha voluto sensibilizzare i guidatori sulla necessità di prestare la massima attenzione quando si è alla guida.

Il post di Filippo Magnini dopo l’incidente

GUIDARE NON È UN DIRITTO, È UNA RESPONSABILITÀ!!? Oggi speravo di divertirmi alla @gentlemansride con i miei amici @riccardopozzoli@fabioattanasio (ci rifaremo!!) ,ma un auto che non dava la precedenza mi ha tagliato la strada ! Risultato polso ingessato e grossa botta/ematoma diciamo sotto il bacino! Qualcuno mi ha detto… “sei stato fortunato!” E io: ” SI” . Ma a dire la verità non mi è andata bene! Io ero in moto ,passavo con il semaforo verde e non mi sento fortunato ad essere stato preso da un auto! Sicuramente poteva andare peggio, quello si ,molto peggio e qui dico che mi è andata bene? ma fortunato no! Ragazzi 1000 occhi in strada SEMPRE perché potete farvi male ma sopratutto FARE MALE

Naturalmente Filippo Magnini ha ricevuto moltissimi messaggi di auguri per una pronta guarigione e moltissimi altri messaggi che sostengono, come diceva lo stesso campione, che Filippo è stato particolarmente fortunato.

Progetti di matrimonio posticipati

Al principio della scorsa estate, Filippo e Giorgia Palmas avevano annunciato la propria intenzione di convolare a nozze. Di lì a poco arrivò però la notizia della squalifica di Magnini per doping (squalifica di otto anni che sembrò non tenere conto del fatto che il nuotatore si sia ormai ritirato da tempo dalla scena sportiva). Dopo aver rinunciato alla partecipazione a Pechino Express per difendersi dalle accuse e seguire da vicino gli sviluppi legali della faccenda, Filippo Magnini e Giorgia Palmas si trovarono costretti ad annunciare che il loro matrimonio sarebbe stato rimandato a data da destinarsi, per dar modo a Filippo di gestire con la massima concentrazione possibile i suoi problemi con la giustizia sportiva.

Ad oggi si sa soltanto che il matrimonio sarà celebrato sulla spiaggia e tra pochi intimi: molto probabilmente saranno presenti solo la famiglia di lui e di lei e gli amici più cari. Una scelta molto controtendenza se si pensa, ad esempio, al matrimonio di Filippa Lagerback e Daniele Bossari o, per un riferimento ancora più recente, a Fedez e Chiara Ferragni.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come vestirsi con 20 gradi

Asia Argento “Bennet mi è saltato addosso, ero pietrificata”

Leggi anche
  • -Tampon tax in Italia: quando verrà rimosso il fatidico 22% di Iva?

    La Tampon tax in Italia continua a gravare sui redditi delle donne con un’applicazione dell’Iva sugli assorbenti al 22%.

  • nuove abitudini adolescenti covidNuove abitudini degli adolescenti nell’era Covid: cybersex e solitudine

    Tra solitudine e social network, gli adolescenti hanno cambiato le loro abitudini con l’inizio della pandemia e ora una ricerca ne svela i risultati.

  • colombia cosa succedeCosa succede in Colombia: il Paese sudamericano protesta contro la riforma fiscale

    L’economia colombiana, già in declino da tempo, stava per subire un’ultima batosta finale con la riforma fiscale proposta dal Presidente Iván Duque Márquez che ha causato scontri e misure repressive.

  • omotransfobia legge zanOmotransfobia e legge Zan, cos’è e perché è importante parlarne

    La legge Zan contro l’omotransfobia, misoginia e abilismo è stata da poco calendarizzata in Senato, cosa prevede e quali critiche ha riscosso?

Contents.media