Fabrizio Frizzi, le prime dichiarazioni dopo la grande paura

Fabrizio Frizzi si confida a Tv Sorrisi e Canzoni raccontando per la prima volta la storia della sua malattia.

Per la prima volta dal 23 Ottobre, Fabrizio Frizzi parla pubblicamente del malore che lo ha colto durante la registrazione di una delle puntate de L’Eredità, show preserale campione di ascolti della Rai. Dopo la degenza in ospedale Frizzi non rilascia dichiarazioni dettagliate sulla sua malattia ma afferma di non essere ancora fuori pericolo.

Fabrizio Frizzi: “Vivo ogni momento”

Frizzi ha scelto di raccontare la propria disavventura in una lunga intervista al settimanale TV, Sorrisi e Canzoni che, in occasione del sessantesimo compleanno del conduttore, ha deciso di dedicargli completamente la copertina del giornale.

“E’ stata una fortuna che non fossi solo quando sono stato colpito dal malore”

Questa la dichiarazione più importante di Frizzi, il quale ha spiegato che se non avesse ricevuto soccorso immediato probabilmente la vicenda si sarebbe conclusa in maniera molto peggiore per lui.

Ricoverato immediatamente in ospedale, inizialmente si è parlato di una leggera ischemia che però aveva messo a repentaglio la vita del conduttore il quale ha versato in condizioni gravi e non si è ancora completamente ripreso.

Fabrizio Frizzi ha anche dichiarato di vivere più intensamente ogni momento da quando ha superato il malore improvviso, poiché dopo il malore gli è apparso più chiaro che mai quanto la vita di chiunque sia appesa a un filo.

“Era una cosa che avevo sempre saputo” ha spiegato il conduttore, aggiungendo che aver rischiato di perdere tutto gli ha dato una prospettiva ancora più fatalista sull’intera esistenza umana.

Una grave malattia

“Sto combattendo la mia battaglia a casa” ha spiegato Frizzi, il quale continuerà a registrare l’Eredità ma non si dedicherà ad altri progetti a causa delle sue condizioni di salute ancora precarie.

In merito ai segni che la terapia inevitabilmente lascia sul suo fisico, Frizzi ha spiegato che prima delle registrazioni del preserale c’è tutto il tempo di “essere restaurato” ed è inoltre affiancato costantemente da uno staff che sarebbe in grado di prestare il miglior soccorso possibile nel caso il malore si presentasse di nuovo.

malore fabrizio frizzi

Frizzi non vuole ancora spiegare nel dettaglio la natura del suo malore, poiché ha lasciato intendere che non è ancora guarito e dovrà affrontare una lunga lotta con il male che preferisce condurre nel proprio ambiente familiare circondato dalla forza e dal sostegno dei suoi cari. Prima di una completa guarigione non vuole fornire i dettagli della propria storia per non dover affrontare anche la pressione mediatica in un momento già delicato della propria vita.

Il futuro impegno per la ricerca

Anche se è stato costretto a diradare i suoi impegni professionali, Frizzi assicura fin da adesso la propria partecipazione al Telethon, la maratona televisiva destinata a raccogliere fondi per la ricerca a favore di malattie particolarmente gravi o rare.

Il rispetto per la privacy e per il desiderio di tranquillità di Frizzi obbliga moralmente a non indagare in maniera approfondita sullo stato di salute del presentatore, tuttavia dalle sue dichiarazioni emerge in maniera indiscutibile che si tratti purtroppo di una patologia molto grave di cui il malore della fine di Ottobre era soltanto un sintomo.

Non è un anno fortunato per i presentatori italiani quello che è appena trascorso: anche Nadia Toffa è tornata a lavorare soltanto di recente dopo il malore che l’ha colpita verso la fine dello scorso anno.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Mattino5: Federica Panicucci e Barbara d’Urso ai ferri corti

8 persone di cui sbarazzarsi per migliorare la nostra vita

Leggi anche
  • giornata mondiale dell'obesità 2021Giornata mondiale dell’obesità 2021: perché è importante parlarne

    Il 4 marzo si celebra la giornata mondiale contro obesità e sovrappeso, 1 italiano su 10 ne soffre e i casi nell’ultimo anno sono in aumento

  • kasia lenhardt morta indagato boatengKasia Lenhardt trovata morta in casa: indagato Boateng per violenza

    Jerome Boateng è indagato per violenza fisica sull’ex fidanzata e modella Kasia Lenhardt, trovata morta suicida lo scorso 9 febbraio.

  • francia assorbenti gratisFrancia, assorbenti gratis da settembre per tutte le studentesse

    Con l’avvio del nuovo anno scolastico, migliaia di studentesse francesi troveranno assorbenti gratis nelle università e residenze studentesche.

  • donne dirigenti nel mondoDonne dirigenti nel mondo: nel 2021 in aumento ma non in Italia

    I risultati emersi dalla ricerca “Women in business 2021” parlano chiaro: le donne dirigenti sono in aumento ma rimangono ancora troppo poche.

Contents.media