Esercizi per meditare: quando iniziare, come farli e tutti i benefici

La meditazione è un toccasana per corpo e psiche. Provare per credere! Ecco quali sono gli esercizi da fare e come creare l'ambiente perfetto per meditare.

Non occorre aspettare il Capodanno per realizzare qualche buon proposito e per iniziare ad avere una routine caratterizzata da nuove e sane abitudini. Il momento giusto è esattamente quando ci si sente pronti, anche subito! Perché non iniziare dagli esercizi di meditazione? Ecco come fare.

Esercizi per meditare

Dopo esserci ricaricate di energie positive durante l’estate, è arrivato il momento di liberarle per affrontare l’autunno con lo spirito giusto. Gli esercizi per meditare sono un ottimo modo con cui farlo, perché ci aiutano a veicolarle su ciò che conta davvero per noi, ovvero sui desideri da realizzare e gli obiettivi da raggiungere, lasciando da parte la negatività e tutte le cose futili. Ma da dove partire?

Bastano davvero pochi minuti per la meditazione, purché ovviamente si svolga quotidianamente.

Per questo il momento perfetto per meditare è al mattino presto, prima di iniziare la giornata. Non ve lo nascondiamo, all’inizio non sarà facile, vi sembrerà anche di perdere tempo perché non riuscirete subito a staccare da tutti i pensieri che vi ronzeranno per la testa, ma non appena inizierete la vostra routine sarà impossibile non notarne i benefici.

Esercizi per meditare

Esercizi per meditare: i benefici

A proposito di benefici, quelli derivati dagli esercizi per meditare sono davvero molteplici. Prima di tutto la meditazione aiuta a gestire lo stress e l’ansia della vita quotidiana, specialmente quando questa tende ad essere parecchio frenetica.

Allenando l’attenzione inoltre, la meditazione ci insegna ad allontanare le distrazioni e di conseguenza ci aiuta ad acquisire maggior controllo e consapevolezza di sé. Gli esercizi per meditare poi sono molto utile se abbinati anche ad un percorso terapeutico con un esperto, per imparare a gestire (con i dovuti tempi) gli attacchi di panico e la depressione.

Esercizi per meditare

Esercizi per meditare: alcuni esempi

Prima di tutto, per iniziare la vostra sessione di meditazione occorrerà sedervi comodamente su un tappetino da Pilates oppure un cuscino davanti ad una candela accesa, concentrandovi su di essa e respirando a fondo, per almeno qualche minuto. Un secondo esercizio molto rilassante ed anche rigenerante è quello di concentrarsi su una piccola parte del corpo a vostra scelta, che può cambiare di volta in volta, immaginandola prima pesantissima poi leggerissima, continuando a respirare profondamente.

In alternativa comunque, su Internet o sullo store del vostro smartphone, è possibile trovare tantissimi esercizi guidati, studiati su diversi livelli di esperienza.

Esercizi per meditare

Esercizi per meditare: l’ambiente perfetto

Se l’obiettivo è quello di mettere un po’ di ordine interiormente, bisognerà farlo in un ambiente della casa tranquillo e lontano da rumori che possono disturbare la concentrazione. Come abbiamo già detto, ci servirà anche un cuscino oppure un tappetino da Pilates, sul quale appoggiarci. Un incenso e una candela neutra oppure una candela profumata e magari, qualche suono ambientale rilassante come sottofondo, il rumore del mare, della pioggia o di un bosco, per esempio.

Tra le fragranze più adatte c’è sicuramente la lavanda adatta ad alleviare ansia, stress e per contrastare l’insonnia. Ma anche il gelsomino e patchouli, che aiutano a migliorare l’umore. Se nessuna di queste tre fragranze è di vostro gusto, per personalizzare il più possibile gli esercizi di meditazione potrete sceglierne una tra le vostre preferite.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Colori di moda per l’autunno inverno 2021: quali sono e come abbinarli

Unghie, gel o semipermanente: quali sono le differenze e quale scegliere

Leggi anche
  • integratori drenanti miglioriIntegratori drenanti, i migliori in commercio e le loro caratteristiche

    Gli integratori drenanti sono preziosi alleati contro cellulite e ritenzione idrica: quali sono i migliori in commercio e le loro caratteristiche.

  • autunno come prendersi cura di seCome prendersi cura di se in autunno: consigli per uno stile di vita sano

    L’autunno può essere un buon momento per iniziare a prendersi cura di se. Ecco quindi alcuni consigli sulle buone abitudini per uno stile di vita più sano.

  • anorgasmia a ottobreAnorgasmia a ottobre: come rimediare con il viagra rosa

    L’anorgasmia a ottobre è una condizione che preoccupa le donne e dovuta a diverse cause per cui è possibile rimediare con il miglior viagra naturale.

  • cartilagine nasoCartilagine naso: come ridurla senza chirurgia

    I metodi meno invasivi della chirurgia e alcuni rimedi della nonna possono aiutare a ridurre la cartilagine naso senza sottoporsi all’intervento.

Contents.media