Chi è Emma Watson: vita privata e curiosità sull’attrice

Biografia, carriera e vita privata dell'attrice britannica Emma Watson.

Emma Watson è una attrice britannica, famosa soprattutto per aver interpretato il ruolo di Hermione Granger nei film dedicati al famoso maghetto Harry Potter.

Emma Watson

L’attrice Emma Charlotte Duerre Watson è nata a Parigi il 15 aprile 1990 e nella capitale francese ha vissuto fino all’età di cinque anni.

Con il divorzio dei genitori, Emma e i suoi fratelli si trasferiscono in Inghilterra. A soli nove anni esordisce sul grande schermo per impersonare il personaggio di Hermione Granger nel primo film della serie dedicata al maghetto Harry Potter. Qui recita affiancando Daniel Radcliffe e Rupert Grint, tra gli altri. L’ultimo film della saga è uscito nelle sale cinematografiche nel 2011 e nel frattempo Emma Watson ha raggiunto la fama mondiale.Ha studiato Storia all’Università Brown, per poi spostarsi a Oxford e infine laurearsi in Letteratura inglese.

In seguito all’importante esperienza con Harry Potter, Emma Watson recita in molti film di successo: Marylin nel 2010; Noi siamo infinito nel 2011 (per il quale viene candidata a svariati premi importanti del cinema); Bling ring e Facciamola finita nel 2013; nel 2014 recita assieme a Russell Crowe in Noah; Colonia Dignidad, Regression e La bella e la bestia nel 2015. Nel 2017 inoltre recita al fianco di Tom Hanks nel film The circle e nel 2020 esce nelle sale il film Piccole donne, nel quale Emma interpreta la sorella maggiore Meg al fianco di Meryl Streep e Saoirse Ronan.

Vita privata

Per quanto riguarda la vita sentimentale, Emma Watson è stata fidanzata quando aveva 17 anni con il giocatore di rugby Tom Ducker. In seguito ha frequentato Francis Boulle; la rockstar spagnola Rafael Cebrian e dal 2010 è stata legata al cantante George Craig. Ha avuto una relazione anche con il collega Johnny Simmons, conosciuto sul set del film Noi siamo infinito. In seguito la Watson è stata legata a Will Adamowicz, conosciuto alla Oxford; il giocatore di rugby Matthew Janney; l’imprenditore William “Mack” Knight e l’attore di Glee Chord Overstreet.

L’attrice britannica è molto impegnata nella lotta per l’affermazione della parità di genere non solo nei paesi occidentali. Si è recata, ad esempio, in Zambia e Bangladesh, con il fine di promuovere l’educazione femminile. Riguardo al suo ruolo interpretato nel film La bella e la bestia, l’attrice britannica ha dichiarato:

Femminismo, lotta per conquistarsi uno spazio quando lo spazio non è nemmeno stato pensato. Andare contro i pregiudizi, abbracciare le differenze. Certo, ci sono tante analogie con la situazione che viviamo oggi. Una cosa che mi ha sempre affascinato sono le qualità di Belle. È una donna capace di andare oltre le apparenze, di intuire un bene profondo dove gli altri vedono il negativo. È un potere, il suo, quasi come quello dei supereroi. Ha una natura dominata da uno stupore quasi infantile e un’infinita curiosità, che alimenta con costanza. Inoltre, rifiuta di essere influenzata da chiunque: tutto il villaggio la pensa in un modo, ma a lei non interessa e rimane con la mente aperta. La prima reazione quando vede la Bestia è, ovviamente, di spavento. Subito dopo, però, subentrano curiosità, compassione e il desiderio di conoscenza. È un messaggio bellissimo: dobbiamo sforzarci tutti di andare oltre. Credo che il successo di questa storia stia proprio qui.

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Greta Garbo: tutto sull’attrice svedese

Dieta ad eliminazione: come dimagrire velocemente

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.