Droplet nails: la nuova tendenza della nail art pensata per l’estate

Le Droplet nails sono le unghie effetto bagnato che stanno spopolando tra le amanti della nail art. Di cosa si tratta? Come si possono replicare?

Le Droplet Nails sono l’ultima novità all’interno del settore della nail art. Sono state pensate proprio per l’estate, per ricreare quell’effetto che le gocce del mare lascia sulle unghie una volta che si esce dall’acqua.

Diverse influencer hanno portato up questo effetto facendolo diventare una vera e propria tendenza dell’estate 2022.

Droplet nails: la nuova tendenza per l’estate 2022

Le Droplet nails vengono chiamate anche Wet nails proprio perché viene ricreato un effetto bagnato sulle unghie. Come? Attraverso una tecnica di nail art 3D in cui vengono realizzate delle goccioline grandi o piccole sulla base. Sojin Oh è il nail designer che ha riprodotto questa texture sulle sorelle Jenner.

Ha voluto riprodurre una manicure che aveva visto su un’immagine di un nail artist degli anni ’90 e dopo diversi tentativi è riuscito a trovare il modo per costruire le goccioline. Kylie Jenner ha sfoderato le sue wet nails sui social suscitando così la curiosità di tutti i suoi seguaci e affascinando le amanti della nail art. Non è facile ricrearle in quanto richiede grande manualità e precisione. Come si possono replicare?

Droplet nails: come si possono replicare?

Per realizzare le Droplet nails bisogna armarsi di una base, di un colore, di un top coat e di un pennello. Dopo aver applicato la base e aver steso il colore, bisogna far asciugare bene lo smalto. Si può scegliere di applicare un topper matte che renderà il colore sottostante molto opaco andando così a creare un contrasto con la texture lucida delle goccioline. Queste si creano con l’aiuto di un pennello a punta fine e per renderle ancora più realistiche si possono realizzare in gel e di diverse dimensioni. Si deve prendere un bel po’ di prodotto e farlo cadere sull’unghia creando così il desiderato effetto 3D. La manicure può essere personalizzata a partire dalla scelta del colore di base che varia dal nude a sfumature più decise e irridescenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • CapelliCome prevenire la caduta dei capelli con le maschere fai da te

    Esistono diversi ingredienti naturali e casalinghi da poter utilizzare per creare delle maschere che aiutano a prevenire la caduta dei capelli.

  • 9300 donnemagazine cbd salute della pelle 1Come il CBD agisce su bellezza e salute della pelle

    Quando si sente nominare il CBD, immediatamente la mente va alla cannabis light, meglio conosciuta come erba legale, ossia la pianta di canapa ricca di principi attivi cannabinoidi, i cui effetti sono rilassanti e non psicotropi.

  • perdita dei capelliPerdita dei capelli a ottobre: come comportarsi senza panico

    I rimedi naturali, gli impacchi e le maschere nutrienti possono sicuramente aiutare a evitare la perdita dei capelli dando forza alla chioma.

  • Sombré HairSombré Hair: le schiariture di tendenza per l’autunno 2022

    La tendenza capelli per l’autunno 2022 sono i sombré hair: schiariture dolci e sfumate che donano alla chioma volume e luminosità, per un effetto naturale

Contents.media