Dolores O’Riordan, lo sfogo del fidanzato: ‘Sono perso’

Dolores O'Riordan rivive nelle parole del suo fidanzato Olé, con il quale la cantante aveva fondato la band D.A.R.K.

La morte di Dolores O’ Riordan, storica voce e volto dei Cramberries, è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Dopo alcuni giorni parla anche il compagno di Dolores, Olé Koretsky, e dalle sue parole trapela l’immenso amore che lo legava alla cantante scomparsa.

Dolores O’Riordan lascia un vuoto incolmabile

“Se n’è andata la mia amica, la mia partner e la donna della mia vita”

Comincia così il lungo sfogo di Olé, che dopo alcuni giorni necessari a elaborare il lutto per l’improvvisa morte della sua compagna, ha deciso di confidarsi con il pubblico e principalmente con i fan di Dolores e dei D.A.R.K., il gruppo che i due avevano fondato assieme al collega Andy Rourke.

Olé ha deciso di comunicare con i fan attraverso il sito ufficiale della band, e le sue parole risultano allo stesso tempo quelle di un compagno e di un’artista addolorato per aver perso la propria, insostituibile partner.

“La sua arte è bella. La sua famiglia è bella. L’energia che irradia e continua a irradiare è innegabile. Io mi sento perso. Mi manca tantissimo.”

Rimane da chiedersi se la band rimarrà in piedi e se continuerà a suonare anche senza l’inconfondibile voce e l’apporto artistico di Dolores. Le ultime frasi, con cui Olé conclude il suo sfogo, lasciano però spazio all’inquietudine.

“Mi manca tantissimo. Continuerò a vagare per questo pianeta ancora per un po’, ben sapendo che ormai non c’è più posto a questo mondo per me”

Dolores assieme al suo compagno Olè e al terzo membro dei D.A.R.K.

Le ipotesi sulla morte di Dolores

Dolores O’Riordan aveva 46 anni quando è stata trovata in fin di vita nella camera d’albergo che la stava ospitando durante un soggiorno di lavoro a Londra, dove Dolores stava lavorando a una sessione di missaggio assieme a Martin Glover per un progetto comune.

La cantante aveva avuto innegabili problemi di salute negli anni precedenti, e le notizie diramate sulla sua salute fisica e mentale dell’ultimo periodo non erano rassicuranti. Recentemente infatti Dolores si era vista costretta ad annullare un tour per insopportabili dolori alla schiena.

Si fa strada quindi l’idea terribile di un suicidio, indotto da una depressione latente che la cantante era riuscita a celare anche a chi le era più prossimo: il suo ultimo messaggio sui social infatti era intriso di forza e di ottimismo.

Le parole conclusive del messaggio di Olé hanno profondamente inquietato i fan, i quali hanno ragione di temere che in un momento di estremo sconforto il compagno di Dolores decide di porre fine alla sua vita pur di non vivere senza di lei.

La stampa: “Morte non sospetta”

Nonostante tutte le congetture possibili sulla morte della cantante dei Cramberries e dei D.A.R.K., non si può fare altro che attendere nuove notizie dalla stampa inglese. Per ora è trapelato soltanto che, stando a quanto scoperto dagli inquirenti, la morte di Dolores non è una morte sospetta. Si potrebbe interpretare questa affermazione immaginando che sia stata dovuta a cause naturali, per quanto completamente inaspettate e improbabili, data la giovane età della cantante.

Il funerale, così come la sepoltura della cantante, avverranno in Irlanda e più precisamente nella città di Limerick.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Alfonso Signorini svela novità e brutte sorprese dell’Isola

Linguaggio del corpo: come capire se piaci ad un ragazzo

Leggi anche
  • kasia lenhardt morta indagato boatengKasia Lenhardt trovata morta in casa: indagato Boateng per violenza

    Jerome Boateng è indagato per violenza fisica sull’ex fidanzata e modella Kasia Lenhardt, trovata morta suicida lo scorso 9 febbraio.

  • francia assorbenti gratisFrancia, assorbenti gratis da settembre per tutte le studentesse

    Con l’avvio del nuovo anno scolastico, migliaia di studentesse francesi troveranno assorbenti gratis nelle università e residenze studentesche.

  • donne dirigenti nel mondoDonne dirigenti nel mondo: nel 2021 in aumento ma non in Italia

    I risultati emersi dalla ricerca “Women in business 2021” parlano chiaro: le donne dirigenti sono in aumento ma rimangono ancora troppo poche.

  • Eldina Jaganjac chi èChi è Eldina Jaganjac, la ragazza che ha sfidato i canoni di bellezza

    La trentunenne danese Eldina Jaganjac dal marzo 2020 ha smesso di depilarsi e invita tutte le donne a liberarsi dalle costrizioni sociali.

Contents.media