Dieta mediterranea: le migliori ricette per dimagrire

La dieta mediterranea aiuta a dimagrire consumando piatti ottimi a base di alimenti che apportano il massimo dei benefici possibili.

Sono tantissime le diete che apportano benefici, non solo per il fisico, ma anche per la salute. La migliore, tra tutte, è sicuramente la dieta mediterranea nota in tutto il mondo per le sue proprietà. Ecco quali ricette consumare e i benefici che apporta.

Dieta mediterranea: benefici

Il regime alimentare che è considerato una eccellenza della gastronomia italiana raccomandato sia da esperti che da consumatori proprio per i vantaggi e benefici che è in grado di dare. La dieta mediterranea non è solo un processo dietetico da seguire per perdere peso, ma un vero e proprio stile di vita, una filosofia alimentare. Chiamata in questo modo in quanto si sviluppa nelle aree del bacino mediterraneo e insignita patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell’UNESCO.

Un modello da seguire che si basa sulla piramide alimentare con una serie di cibi che si trovano alla base, tra quelli maggiormente importanti, mentre si va pian piano su si trovano tutti quegli alimenti che bisogna consumare con una certa moderazione come le carni rosse oppure i dolci che sono da eliminare o, nel caso, da consumare con una certa parsimonia.

La dieta mediterranea, proprio per gli alimenti di cui fa parte, tra cui olio d’olivo, pane, pasta, solo per citarne alcuni, apporta notevoli vantaggi e benefici, non solo al fisico, quindi alla perdita di peso, ma anche alla salute, in generale.

Un regime o filosofia del genere permette di aumentare la memoria, quindi prevenire malattie del sistema neurodegenerativo come il morbo di Alzheimer.

L’olio d’oliva, uno degli alimenti cardine, protegge dallo stress ossidativo permettendo ridurre il rischio di sviluppare malattie renali croniche. L’olio d’oliva ha una azione antinfiammatoria, anche grazie ai polifenoli di cui è ricco. La frutta e la verdura hanno un ruolo centrale in quanto apportano vitamine, sali minerali e anche proteine. La pasta, essendo ricca di carboidrati, dona le giuste fibre che sono importanti per il sistema gastrointestinale e, quindi, l’apparato digestivo. Ha un basso impatto ambientale e riduce dal rischio di patologie riguardanti l’apparato cardiovascolare.

Dieta mediterranea: ricette

Inoltre, seguendo la dieta mediterranea sono diverse le ricette che potete preparare in modo da ottenere maggiori risultati e supporto nella perdita di peso e dei grassi in eccesso. Dal momento che la pasta, la verdura, il pesce e anche l’olio d’oliva sono i protagonisti di questo regime, ecco cosa preparare in modo che i piatti siano sempre variegati ed equilibrati.

Le insalate a base di cereali integrali mescolati a vari ortaggi sono sicuramente un pasto sano, completo e che fa bene. Riguardo al condimento, si consiglia un filo d’olio d’oliva e del succo di limone per dare sapore ai vostri piatti. Potete abbinare l’insalata anche a un contorno di ortaggi crudi oppure un centrifugato di verdure o anche un frullato per fare il pieno di vitamine.

Una ricetta della dieta mediterranea da preparare sono gli spaghetti in salsa light mediterranea. Per farlo, bisogna far cuocere in una casseruola della cipolla, pomodoro fresco, una zucchina e una carota. Non aggiungete olio, ma soltanto delle foglie di basilico e frullate il tutto finché non si compone la salsa che userete per condire i vostri spaghetti aggiungendo delle scaglie di parmigiano.

Un’altra ricetta è il cous cous alla menta con cetrioli e pomodori. Bisogna tostare il cous cous. Nel frattempo, tagliate a dadini sia i pomodori che i cetrioli. Condire il tutto con olio e menta sminuzzata. Grattugiare la scorza del limone e aggiungere un pizzico di sale.

Il miglior integratore da abbinare

Alla dieta mediterranea e ai suoi tanti benefici, oltre ai risultati succitati poc’anzi, per ottenere miglioramenti e aspetti positivi maggiori, potete associare un integratore. Il migliore, tra i tanti presenti, è Keto Slim che permette di bruciare adipe e massa grassa in modo del tutto naturale, quindi senza problemi per il fisico o la salute, in generale.

Si chiama in questo modo in quanto aiuta a stimolare e favorire il meccanismo della chetosi, tramite il quale il fisico brucia i grassi di scorta, dopo aver consumato lo zucchero a disposizione. Per svolgere le varie attività, l’organismo metabolizza i carboidrati e lo zucchero presenti nel sangue. Keto Slim permette di raggiungere la chetosi bruciando i grassi in eccesso.

La cosa positiva di questo integratore è che una volta che avete perso i chili in eccesso, non c’è pericolo di recuperarli. Un prodotto naturale che non ha controindicazioni o effetti collaterali e si basa sui seguenti componenti:

  • Estratto di faseolamina: del fagiolo bianco aiutando a inibire l’assimilazione dei carboidrati permettendo di raggiungere la chetosi velocemente
  • Tè verde: ha funzione di brucia grassi, stimola il metabolismo senza avere gli stessi effetti nocivi del classico caffè tostato tradizionale
  • Alga spirulina: antiossidante e sazia, oltre a nutrire
  • Cannella: tiene sotto controllo il colesterolo e la glicemia favorendo anche il processo digestivo.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine -

Keto Slim è raccomandata dagli esperti del settore in quanto stimola il metabolismo permettendo di attaccare l’adipe in eccesso e di sviluppare il sistema muscolare. Basta una compressa prima dei pasti insieme a dell’acqua per ottenere buoni esiti.

Le recensioni degli utenti ne sono entusiaste come si legge dal sito del prodotto.

Per comprare il prodotto, dal momento che originale ed esclusivo, non bisogna recarsi nei negozi fisici o e-commerce. L’unico modo è collegarsi al sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i vostri dati e inviare l’ordine. Keto Slim si trova in offerta promozionale al costo di 59 € invece di 99 per una sola confezione e la spedizione è gratuita. Per pagarlo, potete affidarvi alle seguenti modalità: Paypal, carta di credito o alla consegna in contanti al corriere.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Regali di Natale: le idee originali e insolite per stupire

Make up per l’inverno: i trend della stagione

Leggi anche
  • perdere pesoPerdere peso dopo Pasqua: consigli e rimedi

    Per perdere peso dopo Pasqua bisogna stare attenti all’alimentazione e consumare alimenti che siano sani e che aiutino a dimagrire.

  • dieta di aprileDieta di aprile: come prepararsi alla prova costume

    La dieta di aprile permette di arrivare in forma all’appuntamento con l’estate e la prova costume, così temuta.

  • dieta GalvestonDieta dopo Pasqua: come dimagrire dopo le feste

    La dieta dopo pasqua elimina i chili in eccesso in seguito alle abbuffate permettendo di tornare in forma.

  • dieta prima di pasquaDieta prima di Pasqua: come prepararsi alle feste

    La dieta prima di Pasqua aiuta a perdere i grassi e il peso approfittando di alimenti sani e adatti.

Contents.media