Crossdressing, perché uomini etero si sentono bene con abiti femminili

L'abbigliamento è sempre più gender fluid e uomini etero che preferiscono vestirsi da donna ne sono l'esempio, sono i crossdresser.

Il crossdressing è l’abitudine di vestire gli abiti del sesso opposto e i crossdresser possono essere sia uomini che donne, indipendentemente dall’identità di genere percepita. Perché se è vero che sta prendendo sempre più piede una cultura gender fluid soprattutto negli adolescenti, ecco che anche gli adulti cercano di allontanarsi dagli stereotipi di genere.

Crossdressing e uomini etero: di che si tratta

La società cambia e con essa anche alcuni canoni che da sempre sono stati il modello su cui basare ogni scelta e ogni comportamento individuale. Così vale per l’abbigliamento. Il vestiario è simbolo di ciò che siamo ma anche di ciò che vorremmo essere, è un modo per comunicare qualcosa agli altri di noi e non solo un metodo per coprirci. E se è vero che ognuno di noi si sente a suo agio con determinati abiti, non è detto che tali abiti siano corrispondenti a ciò che la società vorrebbe per noi.

Gli adolescenti di oggi lo sanno bene, molti di loro si definiscono gender fluid, ovvero non appartenenti costantemente a un genere preciso, e anche la moda si sta adeguando nelle sue proposte con vestiti no gender. Si vestono come meglio credono, semplicemente in base al gusto personale vivendo quindi l’abbigliamento in modo più disinvolto.

C’è poi un caso specifico per cui persone con un’identità di genere precisa si sentono comunque più a loro agio con abiti del sesso opposto.

Si entra qui nel campo del crossdressing, ovvero l’abitudine di indossare vestiti non appartenenti culturalmente al genere di cui si fa parte. Possono essere sia uomini che donne e si parla di persone che rifiutano ogni definizione o stereotipo in nome del loro benessere.

Crossdressing e uomini etero: cosa c’è alla base

Il crossdressing non c’entra né con l’orientamento sessuale né col genere percepito, né, tantomeno, con disturbi psicologici. Un uomo etero che lo pratica si sente appartenente al genere maschile e prova attrazione per le donne ma semplicemente si trova a suo agio con una gonna invece che con dei pantaloni. Si tratta solo di gusti personali quindi, l’abbigliamento è un modo per esprimere la propria creatività e il proprio modo di vivere il corpo. A differenza delle persone transgender però, il crossdresser non vede i vestiti come un modo per affermare la propria sessualità o la propria identità di genere in pubblico, anzi, spesso è una pratica che rimane nella sfera privata o di coppia.

Crossdressing e uomini etero: gli esempi dei vip

Personaggi dello spettacolo hanno fatto del gender fluid la loro battaglia. A partire dalla collezione di smalti lanciata da Fedez per arrivare alla gonna indossata spesso da Harry Styles. L’obiettivo comune è quello di combattere la mascolinità tossica e un certo ideale di virilità che può non appartenere per forza a tutti gli uomini. Styles rifiuta l’idea che esistano vestiti maschili e vestiti femminili e preferisce sperimentare arrivando a essere il primo uomo con la gonna a posare per una copertina di Vogue. Un caso al femminile invece è stato quello di Zendaya che ha posato per GQ con abiti maschili perché ha riferito di essersi sempre sentita meglio con quel genere di abbigliamento. I tempi sono cambiati per ragionamenti come abiti da indossare e non, colori appropriati e non. L’importante è esprimere sé stessi nel rispetto degli altri.

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Giorgia Soleri: tutto sulla modella e influencer

Chi è Rami Malek: storia dell’attore statunitense

Leggi anche
  • 11 settembre 202111 settembre 2001 – 11 settembre 2021: una tragedia mai finita

    11 settembre 2001 – 11 settembre 2021: ripercorriamo le tappe di una tragedia mai finita.

  • legge aborto texas nazioni uniteTexas, la legge anti-aborto condannata dalle Nazioni Unite

    Continuano le proteste per la legge anti aborto del Texas approvata dalla Corte Suprema: arriva anche la condanna delle Nazioni Unite.

  • donne afghanistan sportAfghanistan: i talebani vietano lo sport alle donne

    Il regime dei talebani continua a far temere per la sicurezza delle donne in Afghanistan, che non potranno più praticare sport.

  • estetista cinica veneziaEstetista cinica a Venezia: non solo body positive, ma un inno alla vita

    Grande lezione di body positive, quella che l’Estetista cinica ha dato a follower e non al Festival di Venezia 2021: il suo red carpet passerà alla storia.

Contents.media