Come si fa a sapere il proprio stile?

Lo stile è un lavorío quotidiano che parte da una ferrata conoscenza di sé, un’accettazione consapevole del proprio corpo e passa per l’esplorazione costante di ciò che ci circonda per giungere a un perenne esercizio del gusto. Innanzitutto conoscersi vuol dire capire fino in fondo cosa ci dona e cosa no, forme e colori che esaltano la nostra bellezza, poi capire da dentro cosa ci piace indossare, quali sono le sensazioni che vogliamo addosso, infine l’immagine che vogliamo rimandare agli altri.

Perché trovare, comprendere e creare il proprio stile è un modo per valorizzarsi, spendere meglio e meno in abbigliamento ed essere molto più soddisfatte della nostra immagine e del nostro guardaroba.

Scritto da Carmen Lanzelotti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Occhiali da soleLa storia degli occhiali da sole, gli accessori più stilosi di sempre

    Alla scoperta dell’origine degli occhiali da sole, tra forme e colori essi sono ancora oggi un must have a cui difficilmente si riesce a rinunciare

  • age diversityAge Diversity nella moda: cos’è e di cosa si tratta

    La Age Diversity sta influenzando fortemente i campi della moda e della fotografia, donando grandi possibilità alle donne più mature.

  • Elisabetta DessyElisabetta Dessy: chi è la modella volto dell’age diversity

    Elisabetta Dessy, 64 anni ex nuotatrice e modella, ritorna in passerella ribaltando le regole del fashion system: l’età nella moda non esiste

  • Anna AscaniAnna Ascani: chi è, carriera, vita privata

    Anna Ascani è una giovane politica italiana, attualmente sottosegretaria di Stato per il governo Draghi. Ripercorriamo la sua carriera.

Contents.media