Come mangiare la pasta senza ingrassare: i consigli

La pasta è irrinunciabile ed è difficile dirle addio quando si tratta di dieta, ma con qualche accortezza si può mangiare senza preoccupazioni.

È risaputo in tutto il mondo che uno dei piatti preferiti dagli italiani è, senza dubbio, la pasta. Condita con un sugo semplice o elaborato, oppure in bianco con un filo di olio ed una spolverata di grana, la pasta è irrinunciabile nella nostra alimentazione.

Purtroppo però è anche uno dei primi alimenti a venire ridimensionato, modificato o addirittura eliminato se si tratta di dieta. La buona notizia, comunque, è che la pasta nelle giuste dosi può benissimo trovare il suo posto nelle diete. Scopriamo quindi come mangiare la pasta senza ingrassare.

Come mangiare la pasta senza ingrassare

La pasta è un piatto ricco di carboidrati semplici, che se mangiati in grandi quantità non fanno bene non solo al risultato sulla bilancia, ma anche al nostro organismo, poiché alzano i livelli della glicemia, e come risultato si ha un rilascio anomalo di insulina.

Per questo motivo una rieducazione alimentare è necessaria, e può aiutarci a capire come mangiare la pasta senza ingrassare e soprattutto senza inficiare sulla propria salute. Vediamo insieme qualche suggerimento per gustarci un buon piatto di pasta senza il pensiero della bilancia.

pasta1

Come mangiare la pasta senza ingrassare: fibre

Oltre alla tipica pasta di grano duro esiste anche quella integrale. È sempre bene preferire questa alla più tradizionale pasta bianca, perché oltre a non andare ad inficiare troppo sui livelli della glicemia, è anche ricca di fibre, utili per tenere sempre attivo e bilanciato il nostro organismo. In questo modo non si rinuncerà a mangiare il proprio piatto di pasta, si potrà prestare meno attenzione alle calorie e ci farà anche bene.

Per quanto riguarda le fibre, appunto, si può ovviare alla loro mancanza nella pasta aggiungendo a questa verdure e legumi, alimenti che al contrario, di fibre ne sono ricchi. Mangiare in questo modo, aiuterà la linea e farà anche sentire più sazi più a lungo.

pasta3

Mangiare sano e bilanciato

Il classico piatto di pasta a cui siamo abituati, fa gola. Ma se l’obiettivo è tenere questo alimento nella dieta senza che faccia ingrassare, dovremo scendere a compromessi. Uno dei problemi che ci spingono a rinunciare al nostro piatto di pasta o preferirla in bianco, sono gli zuccheri in eccesso. Con un pasto bilanciato non ci sarà più questo problema. Basterà infatti optare per un ragù magro come condimento, con un filo di buon olio extravergine d’oliva e il parmigiano. In questo modo ci si potrà gustare un pasto più o meno completo, sicuramente senza eccessi.

Spesso poi più che la pasta in sé, il reale problema di quei kg in più sulla bilancia sono i sughi che l’accompagnano. Bisognerà quindi evitare condimenti che contengono panna, burro, carne grassa e formaggi stagionati. Sostituendo questi fattori con altri più magri, non solo si otterrà un piatto sano, ma anche ugualmente gustoso.

pasta4

Affidarsi a un esperto

Se non si vuole rischiare di fare errori e quindi ottenere dalla dieta l’effetto contrario rispetto a quello sperato, è comunque sempre meglio affidarsi al parere di un esperto. Con esami approfonditi ed una dieta mirata, basata su un’alimentazione ricca dei fattori nutrienti di cui si ha bisogno, perdere i kg in più sulla bilancia sarà decisamente più semplice.

Cercare di mangiare sano è sempre bene, ciò che invece si dovrebbe evitare sono le diete fai da te, soprattutto se non si è a conoscenza di ciò di cui è carente il nostro organismo.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come rafforzare il sistema immunitario in modo naturale: i consigli

Outfit jeans e tacchi: i consigli su come indossarli e abbinarli

Leggi anche
  • dieta del rientro dalle vacanzeCome tornare in forma con la dieta del rientro dalle vacanze

    Perdere peso dopo le vacanze non deve essere un dramma: poche semplici e sane abitudini che vi aiuteranno a ritrovare il vostro peso forma ideale.

  • marilyn monroe dietaLa dieta di Marilyn Monroe: tutto sulle abitudini alimentari dell’attrice

    Sono tornati all’asta i ricettari appartenuti a Marilyn Monroe. Al loro interno bigliettini contenenti appunti, ricette e la rigorosa dieta della diva.

  • jennifer aniston dietaJennifer Aniston cambia dieta: ammessi di nuovo i carboidrati

    Bellissima anche dopo i 50 anni, ha deciso di non fare più rinunce. Jennifer Aniston cambia dieta, ma non il suo stile di vita sano ed equilibrato.

  • dieta omad come funzionaDieta Omad: come funziona, quali sono i benefici e le controindicazioni

    La dieta Omad consiste nel digiuno ad intermittenza, programmato secondo schemi precisi. Scopriamo insieme come funziona e quali sono i suoi effetti.

Contents.media