Come fare la spa a casa: consigli e idee per un rituale rilassante

Come fare la spa a casa? I migliori rituali che possono essere riprodotti in modo 'fai da te'.

Avere una spa in casa è il sogno di tutti. Ambiente rilassante e trattamenti di bellezza: il mix perfetto per quanti sono quotidianamente stressati. Anche se non è la stessa cosa, possiamo anche pensare di fare una spa in casa. Come fare? Quali sono i possibili rituali da ‘riprodurre’?

Come fare la spa in casa

Staccare la spina per dedicarsi un po’ a se stessi è ‘cosa buona e giusta’. Andare in una spa, però, è un lusso che non tutti si possono permettere, sia per questioni economiche che di tempo. Cosa fare, quindi, per ricreare in casa un luogo dove prendersi cura di sé? Se avete un bagno con la vasca, il più è fatto. Accendete delle candele profumate e mettete un po’ di musica rilassante. Dopo di che, scegliete se volete dedicarvi ad un rituale ayurveda con oli essenziali, all’hammam con scrub e gommage o al nordic bath.

Rituale ayurveda

Il rituale ayurveda è perfetto per quanti cercano un effetto relax profondo grazie a oli essenziali. Nata oltre cinquemila anni fa in India, la filosofia ayurveda crede che la bellezza visibile sia lo specchio di quella interiore, per cui l’armonia del corpo deve essere esaltata. Il percorso ayurveda prevede molti passaggi, tra cui detersione, massaggi, bagni di olio e di vapore e idratazione. Alla base di tutto ci sono gli oli essenziali, ognuno con le loro proprietà e scelti in base alle esigenze personali.

Per riprodurre un rituale ayurveda in casa avete ovviamente bisogno di oli essenziali, che devono essere scelti in base all’effetto che volete ottenere. Qualche esempio? Aneto, cannella, carota, coriandolo cumino e curcuma sono perfetti per purificare la pelle, mentre lavanda, melissa, limone, origano e noce moscata svolgono un’azione antiossidante e drenante. Se siete alla ricerca di un relax completo, sia fisico che mentale, scegliete gli oli di menta, camomilla, cocco, sandalo e jojoba.

Dopo aver scelto il vostro ‘elisir’, unitelo all’acqua del vostro bagno caldo e regalatevi un automassaggio.

L’hammam

L’Hammam è il rituale mediorientale indicato per la purificazione del corpo e dell’anima. Anche questo ‘percorso’ prevede diversi passaggi che possono essere replicati a casa. L’umidità e il caldo sprigionati dalle acque bollenti rilassano la mente abbassando il livello di stress, sciolgono eventuali tensioni muscolari e purificano la pelle.

Per cui, dopo un bel bagno caldo, che ha aperto tutti i pori, passate a cospargere la pelle di oli. Particolarmente indicati sono quelli di oliva ed eucalipto, che aiutano a purificare in profondità l’epidermide. Infine, concedetevi un bagno rinfrescante e un massaggio-scrub che conclude la fase di detersione.

Il nordic bath

Il nordic bath è indicato se siete alla ricerca di un rituale rivitalizzante. Basato sull’utilizzo di ingredienti nordeuropei, che hanno proprietà maggiori rispetto a quelli classici, non promette solo di rivitalizzare il corpo, ma anche di idratarlo e riequilibrarlo.

Dovete soltanto procurarvi bacche rosse e alghe artiche, che sono gli ingredienti più diffusi. Le prime sono ricchissime di omega 3 e 6, mentre le secondo stimolano l’attività cellulare fino al 300% in più rispetto alle altre qualità.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Deodoranti intimi efficaci: come si usano e quali sono i migliori

Olio per capelli, come usarlo: consigli per un risultato perfetto

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.