Colleen Stan: la ragazza rapita e tenuta prigioniera in una scatola

Colleen Stan è una donna che nel 1977 è stata rapita dai coniugi Hooker. La sua prigionia è durata ben sette anni, durante i quali ha vissuto in condizioni disumane ed ha subito, violenze e umiliazioni.

Colleen Stan è una donna che nel 1977 è stata rapita in California da una coppia composta da Cameron Hooker e dalla moglie Janice.

Colleen è stata tenuta in ostaggio per sette anni dalla coppia e durante questo lungo periodo è stata sottoposta alle torture più atroci ed è stata la loro schiava.

Colleen Stan

L’inizio dell’incubo di Colleen Stan

La terribile vicenda vissuta da Colleen Stan ha inizio nel maggio del 1977, quando lei è poco più che ventenne. La ragazza si stava dirigendo verso la California del Nord e lo stava facendo in un modo molto in voga negli anni Settanta, ovvero con l’autostop.

Advertisements

Sfortunatamente Colleen incontra sulla sua strada la famiglia Hooker, che decide di darle un passaggio. I due coniugi avevano una bambina, la loro sembrava una famiglia normale, tutt’altro che pericolosa.

Appena la ragazza sale in macchina il signor Hooker inzia a fare degli strani discorsi sulle sparizioni misteriose di giovani. A quel punto Colleen era molto inquietata, tanto che quando si fermarono per fare una sosta all’autogrill ebbe la tantazione di scappare.

Alla fine, però, non lo fece, pensò che i suoi cattivi pensieri su quella famiglia fossere solo una paura irrazionale.

Una volta tornata dagli Hooker, loro le offrirono del cioccolato comprato appositamente per la ragazza. In seguito a questo gesto carino le sue preoccupazioni svanirono e risale in auto. Dopo essere ripartiti il clima cambiò completamente, dalla conversazione si passò ad un silenzio assoluto. La situazione si fece sempre più critica, la macchina si diresse verso una strada sterrata e in pochi istanti Colleen si trovò un coltello puntato alla gola.

Il rapimento e la reclusione

Dopo essere stata riempita di insulti e pesantemente umiliata l’uomo costrinse la ragazza ad entrare all’interno di una scatola.

L’auto percorse pochi chilometri e, una volta arrivati ad un’abitazione, i due rapitori fecero scendere Colleen dalla macchina e la condussero in una stanza buia, completamente chiusa. Successivamente venne spogliata e appesa per i polsi con dei ganci. È stato proprio in quell’istante che la povera ragazza capì che non sarebbe più tornata a casa.

Colleen venne rapita dai due coniugi per far sì che Cameron, il marito, sfogasse la sua violenza sulla ragazza piuttosto che nei confronti della moglie. Fu proprio Janice a decidere di rapire una ragazza per evitare che il marito fosse violento con lei. Pur di non porre fine al matrimonio e non perdere l’uomo che amava dicise che un’altra donna avrebbe subito al posto suo.

La coppia, prima di Colleen, aveva rapito un’altra ragazza, ma Cameron la uccise perchè si ribellava ed urlava troppo. Colleen viveva in condizioni disumane rinchiusa in una scatola posta sotto il letto degli Hooker e veniva nutrita solamente una volta al giorno.

La salvezza

In seguito alla seconda gravidanza di Janice le condizioni in cui viveva Colleen Stan cambiarono. La ragazza iniziò a trascorre le giornate in casa ad aiutare Janice a badare ai figli e alla casa. Alla fine Janice crollò e fece scappare la ragazza. Fu Janice stessa a denunciare il rapimento e l’omicidio dell’altra ragazza.

Attualmente Cameron Hooker è in carcere con una condatta di 104 anni per sequestro di persona, stupro, violenze, minacce e omicidio. La pena della moglie, invece, è molto più lieve.

In seguito all’orribile esperienza Colleen Stan ha vissuto una vita normale e ha avuto un figlio. Attualmente aiuta le donne vittima di violenza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Idee originali per biglietto auguri 30 anni

Ashley Graham: ‘I’m no angel’, la modella sfida Victoria’s Secret

Leggi anche
  • lucia boséCoronavirus, è morta Lucia Bosé: mamma di Miguel e attrice italiana

    Lucia Bosé è morta in Spagna a causa del Coronavirus. Il triste annuncio è arrivato dalla pagina Instagram del figlio Miguel.

  • lorenzo brinoLorenzo Brino: morto l’amato Sam Camden di Settimo Cielo

    Lorenzo Brino, famoso per il ruolo di Sam Camden nella serie tv Settimo Cielo, è morto a soli 21 anni.

  • suor germanaMorta Suor Germana, addio alla ‘cuoca di Dio’

    Suor Germana, conosciuta anche come “la cuoca di Dio”, è morta il 7 marzo del 2020.

  • 
    Loading...
  • mikaela spielbergMikaela Spielberg, figlia di Steven, arrestata: i motivi

    Mikaela Spielberg, figlia adottiva di Kate Capshaw e Steven Spielberg è stata arrestata.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.