Chi sono i Boomdabash: tutto sulla band pugliese

Dalla Puglia a Sanremo. Chi sono i Boomdabash, la band che gareggerà insieme agli altri Big nella 72esima edizione della kermesse musicale.

Il teatro dell’Ariston sta per aprire le proprie porte in occasione della 72esima edizione del Festival di Sanremo. Al timone, ancora una volta troveremo Amadeus, che ha saputo distinguersi come direttore artistico sin dalla sua prima edizione nel 2020 e tra i Big in gara ci saranno anche loro, i Boomdabash.

Andiamo a conoscerli meglio.

Chi sono i Boomdabash

I Boomdabash sono un gruppo musicale italiano di origine pugliese. Quasi tutti i componenti infatti, arrivano dalle province di Brindisi e di Lecce. Formatosi nel 2002, il quartetto è composto da: Dj Blazon, i cantanti Biggie Bash e Payà e il beatmaker abruzzese Mr Keta. Nel 2008 pubblicano il loro primo disco dal titolo “Uno” distribuito da Elianto Edizioni.

Il nome Boomdabash viene dal dialetto pugliese.

Il termine “boom da bash” infatti, tradotto in italiano significa letteralmente “esplodi il colpo”. Un nome un programma si potrebbe dire, perché riporta inevitabilmente alla mente l’energia della musica del gruppo.

Boomdabash chi sono

Conosciamo i componenti

Biggie Bash, all’epoca Angelo Rogoli, è uno dei due cantanti dei Boomdabash. Già da piccolino viene rapito dalle sonorità della musica punk, per poi essere definitivamente conquistato da quelle tipiche del raggae. Dopo essersi diplomato al liceo scientifico si trasferisce a Roma per studiare Sociologia criminale alla Sapienza. Proprio in questo periodo incontra Mr. Ketra con cui, insieme gli altri componenti, da vita alla band come la conosciamo oggi. Biggie Bash è molto riservato. Non sappiamo molto della sua vita privata, se non che è sposato e che è diventato padre dopo i quarant’anni. L’altra voce dei Boomdabash è Payà, nome d’arte di Paolo Pagano. Ha iniziato a scrivere canzoni quando aveva appena 10 anni e una volta cresciuto, ha plasmato la propria esperienza suonando nei pianobar. Il suo segno distintivo è la cresta a cui cambia spesso colore.

Angelo Cisternino, noto dai fan del gruppo come Blazon, gestisce la parte dei campionatori durante tutte le esibizioni e le registrazioni in studio. Anche lui tende ad essere particolarmente riservato. Sappiamo però che è un grande appassionato di rally e che è sposato con Veruska Urgese da cui ha avuto un figlio nel 2014, Marco. Mr. Ketra, nome d’arte di Fabio Clemente, è l’altro campionatore dei Boomdabash. È l’unico del gruppo a non essere originario della Puglia, ma dell’Abruzzo, è infatti nato a Vasto. Tra le sue collaborazioni al di fuori del gruppo c’è quella con il famoso dj Takagi.

Boomdabash chi sono

Dai “feat” celebri al Festival di Sanremo

I Boomdabash vantano collaborazioni con tantissimi artisti del panorama musicale italiano. Tra i nomi spiccano quello di Fedez, di Fabri Fibra e di Giusy Ferreri ma soprattutto quelli di Alessandra Amoroso con la quale hanno inciso la hit “Karaoke” (2020) e della grande Loredana Bertè con “Non ti dico no” (2018). Tutte le loro canzoni sono caratterizzate da sound tipicamente estivi ed è capitato spesso che occupassero le classifiche radiofoniche per l’intera stagione.

I Boomdabash arrivano per la prima volta a Sanremo per la 69esima edizione della kermesse, nel 2019, esibendosi con la loro dolcissima “Per un milione”. Durante la gara sono arrivati undicesimi, ma ciò non ha impedito al loro brano di esplodere nelle playlist musicali di tutta Italia per i mesi a seguire.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Fabrizio Corona, flirt con Giacomo Urtis: “Era un nostro segreto”

Biagio D’Anelli positivo al Covid: “Sto passando i guai, non passa”

Leggi anche
Contents.media