Bocca secca di notte: cause, consigli e rimedi naturali

La bocca secca di notte è un problema comune: quali sono le cause? Quali i rimedi naturali?

La bocca secca di notte, conosciuta anche con il nome di xerotomia, è un problema più comune di quello che crediamo. Normale quando si manifesta negli anziani, è più preoccupante quando avviene in giovane età. Quali sono le cause? Quali i rimedi naturali?

Bocca secca di notte: cause

La xerotomia si manifesta quando la bocca non produce abbastanza saliva.

Può dipendere da tantissimi fattori, legati sia a qualche patologia specifica che a cattive abitudini alimentari. Non solo, anche alcuni farmaci possono portare ad avere la bocca secca di notte. Tra le cause più diffuse ci sono:

  • Malattie come: AIDS, diabete o tubercolosi, Parkinson, invecchiamento, artrite reumatoide, sindrome di Sjögren e cancro;
  • Stress;
  • Cattive abitudini alimentari;
  • Farmaci;
  • Fumo;
  • Scorretta igiene dentale.

Bocca secca: rimedi

Prima di procedere alla cura della bocca secca di notte bisogna individuare il problema da un punto di vista clinico.

Se il ‘fastidio’ va avanti da molto, parlatene con il vostro medico o dentista, di certo vi aiuteranno a individuare il motivo scatenante. In ogni caso, è bene mettere in atto ‘comportamenti’ preventivi per evitare l’insorgenza della xerotomia. Innanzitutto ricordatevi di mantenervi bene idratati. Bevete molta acqua, che aiuta e stimola la formazione della saliva, ed evitate il consumo di bevande zuccherine o contenenti caffeina.

Prima di andare a dormire, per stimolare le ghiandole salivari, si possono assumere cibi aspri o consumare limone.

Basta la spremitura di mezzo limone in un bicchiere d’acqua al giorno, facendo attenzione a non eccedere perché gli acidi del limone corrodono lo smalto dentale. Inoltre, cercate di respirare sempre con il naso e non con la bocca.

Un altro rimedio naturale davvero utile è il consumo di gomme o caramelle senza zucchero. Queste, infatti, aiutano la produzione di saliva e mantengono la bocca umida. Infine, se soffrite di bocca secca ricordatevi di prestare molta cura all’igiene orale.

Lavate i denti dopo ogni pasto, utilizzate il filo interdentale e andate regolarmente dal dentista.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Radice di prezzemolo: cos’è e quali sono le proprietà e gli utilizzi

Come sbiancare il wc ingiallito: consigli e rimedi infallibili

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.