Notizie.it logo

Giorgia: “Alex Baroni prima di morire mi aveva lasciato un messaggio”

giorgia

Giorgi ha raccontato a Verissimo del dolore per la perdita di Alex Baroni, svelando anche di aver ricevuto un suo sms la sera prima della morte.

Giorgia è stata ospite a Verissimo da Silvia Toffanin e ha raccontato parte della sua vita e della sua carriera. Inevitabili sono state le domande su Alex Baroni e sulla sua morte, che ancora oggi la fa commuovere come se l’incidente fosse successo un attimo fa. Giorgia ha un’anima bella, rara nel mondo del quale fa parte, e le sue canzoni ne sono la dimostrazione.

La commozione di Giorgia

Giorgia è stata ospite di Verissimo da Silvia Toffanin e si è lasciata andare al racconto della sua vita, che, seppure zeppa di grandi successi, è stata segnata da un dolore immenso, quello per la morte di Alex Baroni. La loro storia d’amore era nata nel 1997 ed era andata avanti fino a qualche mese prima della morte del cantante.

Sono trascorsi 17 anni dalla scomparsa di Alex, ma ogni anno, durante l’anniversario della sua scomparsa, Giorgia lo ricorda con grande affetto. Era il 19 marzo del 2002 quando Baroni, in sella alla sua moto, a Roma, viene travolto da un’auto che compie un’inversione di marcia in senso vietato. Sbalzato dalla sella, viene travolto da una seconda vettura. Ricoverato d’urgenza, rimane in in coma irreversibile per 25 giorni, ma il suo cuore smette di battere . Alex aveva solo trentacinque anni e ha lasciato un vuoto incolmabile non solo nel cuore di quanti gli volevano bene, ma anche nel mondo della musica italiana. Sempre con il sorriso sulle labbra, con una voce graffiante e con canzoni che sono rimaste nella storia e che ad oggi vengono quotidianamente trasmesse dalle radio.

Un talento che nessuno è mai riuscito ad imitare, perché la voce di Baroni era davvero unica. Giorgia ha ammesso: “Non so come ho fatto a superare quel dolore, ho avuto una serie di anni devastanti. La sua perdita ha aperto una voragine nella mia vita. Non sono mai stata brava a parlare di lui, ma Alex va ricordato, come uomo e come artista, perché ha rappresentato un momento importante per la musica italiana”. Come già sottolineato, Baroni è rimasto impresso nella mente di quanti lo hanno amato e anche i giovanissimi conoscono almeno uno dei suoi brani più celebri.

Il messaggio prima di morire

Giorgia è commossa, tanto che ammette che anche se sono trascorsi 17 anni dalla morte di Alex, il dolore è ancora molto forte. La cantante ha raccontato: “La sua perdita è stata una voragine nella mia vita e in quella della sua famiglia.

La sera prima di morire mi aveva lasciato un messaggio sul telefono al quale non avevo risposto. Questo messaggio l’ho conservato per molto tempo, poi mi si è cancellato credo sia stato un segno”. Forse è stato proprio il destino, non possiamo saperlo, ma la morte è sempre un avvenimento sconvolgente, soprattutto quando colpisce persone giovanissime. Giorgia ha ammesso che ha vissuto anni di dolore immenso, che è riuscita a superare solo grazie a 20 anni di analisi. L’artista ha rivelato: “Non so come ho fatto a superare questo dolore. Sembra che sia successo un momento fa. Ho avuto una serie di anni di sbandamento, anni devastanti. Ci vuole del tempo per ritirarsi un po’ su. Io sono stata aiutata dagli amici e da una ventina d’anni di psicoanalisi”.

Un dolore che ha segnato la sua vita e una morte arrivata solo qualche mese dopo la fine della loro relazione. La donna ha ammesso che nonostante lei e Alex si fossero lasciati e lui avesse già una nuova fidanzata, c’erano ancora molte cose in sospeso di cui avrebbero voluto parlare, ma che quel maledetto 19 marzo del 2002 ha spezzato tutto. Dopo anni drammatici, nel 2004, Giorgia ha incontrato il suo attuale compagno, il ballerino e coreografo Emanuel Lo, con il quale ha messo al mondo il piccolo Samuel. La cantante ha raccontato: “Finalmente, dopo sette anni in cui ci provavamo, è arrivato Samuel. Vivevo questa mancanza con grande tristezza, ma nel momento in cui ho rinunciato mentalmente all’idea di diventare madre, è arrivato questo biondino meraviglioso”. L’intervista di Giorgia è stata davvero commovente e, dalle sue parole, traspare ancora tutto il dolore provato per la scomparsa di Alex.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
Leggi anche