Come capire se sei a corto di sonno: i segnali da non ignorare

Come comportarsi quando si è a corto di sonno: i segnali a cui prestare attenzione e i rimedi per ottenere un riposo migliore.

Il nostro corpo necessita di una giusta quantità di ore a riposo per poter funzionare a dovere. Molte persone però non le rispettano, e a causa di lavoro, impegni e varie attività rimangono a corto di sonno. Senza che ce ne rendiamo conto, la nostra mente e il nostro fisico ne risentiranno, e sul lungo periodo diventerà sempre più difficile rimanere energici.

Se vi rendete conto che durante la giornata siete spesso distratti, oppure vi svegliate ogni mattina con il torcicollo, è tempo di agire e non ignorare questi segnali.

Notti a corto di sonno: i segnali fisici

Dormire ricarica il nostro corpo e la nostra mente, eppure a volte siamo davvero a corto di sonno, e non riusciamo a capire come sistemare la cosa. Ci sembra di riposare per un numero adeguato di ore, eppure al risveglio ci sentiamo ancora stanchi e privi di energie.

In realtà dietro a queste sensazioni possono celarsi numerosi motivi diversi: in ogni caso è fondamentale cambiare la situazione per ottenere benefici sia fisici che psicologici, tutti derivanti da un sonno corretto. I segnali fisici di una mancanza di ore di riposo adeguate sono tanti. Se al mattino ci svegliamo con un mal di testa (anche leggero) dobbiamo prestare attenzione. Infatti questi dolori sono causati da una mancanza di sonno, che eccita i nostri nervi facendoci pagare le conseguenze al risveglio.

Anche gli acciacchi muscolari appena alzati sono avvertimenti da non ignorare: questo perché fra i benefici di un riposo adeguato c’è anche il rilassamento dei muscoli. Senza un sonno adeguato le tensioni del giorno precedente si estenderanno anche a quello successivo, provocando fastidi muscolari. Ovviamente fra le zone più colpite ci sono la colonna vertebrale, le spalle e il collo. A livello fisico dobbiamo prestare attenzione anche alla temperatura del nostro corpo. Quest’ultima diminuisce durante la notte per poi elevarsi al mattino. Ma se appena svegli abbiamo bisogno di una lunga doccia calda significa che il riposo non è stato adeguato, e quindi il nostro corpo ha ancora bisogno di calore.

Il sonno e la salute mentale

Le conseguenze di una notte senza riposo non sono negative solo per il nostro fisico; anzi, le conseguenze sulla nostra mente sono ancora più importanti. Per questo è fondamentale dormire una giusta quantità di ore per la nostra salute mentale. Poche ore di sonno aumenteranno il nostro nervosismo durante la giornata, perché non abbiamo ottenuto la pausa di cui il nostro cervello necessita. Quando sogniamo la nostra mente “si sfoga” ma se non ha occasione di farlo rimarremo con i nervi a fior di pelle. Lo stesso vale per l’ansia, che con un sonno agitato e senza un riposo adeguato diventerà più frequente. A livello psicologico una mancanza di sonno causerà anche un certo rallentamento in tutte le nostre funzioni cognitive.

Saremo più lenti a reagire, soprattutto al momento del risveglio in cui faremo grande fatica a passare dallo stato di riposo a quello di attività. Questo comporterà anche una forte distrazione nello svolgimento dei nostri compiti quotidiani e del lavoro, prolungando quello che altrimenti faremmo molto più in fretta. Questa “perdita di tempo” avverrà anche a causa di pisolini frequenti, che ci porteranno via ore altrimenti utili della nostra giornata. Un riposino di venti o trenta minuti al giorno fa bene al nostro corpo, ma se la sua durata si allunga troppo darà vita a un circolo vizioso che porterà ad altre ripercussioni sulla qualità del nostro sonno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Takeaway, tutto sull’ultimo film con Libero De Rienzo

Hermès contro le borse virtuali: denunciato l’artista delle Metabirkin

Leggi anche
  • burberry bando pelle esoticaBurberry mette al bando la pelle esotica: stop alle collezioni

    Burberry ha preso la decisione controversa di bandire l’uso delle pelle esotiche: da adesso nessuna collezione del brand le userà.

  • zara no resi gratuitiZara: addio ai resi gratuiti per il colosso spagnolo

    Zara ha deciso di dire addio ai resi gratuiti nel Regno Unito quando il reso non viene consegnato direttamente in negozio.

  • alessia marcuzzi espadrillasEspadrillas di Alessia Marcuzzi nuovo trend primavera 2022: quanto costano e dove trovarle

    Le espadrillas della Marcuzzi, visibili in una foto che ha condiviso sul suo profilo Instagram, hanno rilanciato il trend per l’estate 2022.

  • vestiti negozio seconda manoCosa fare per poter definire sostenibile un acquisto

    Quando possiamo definire sostenibile un acquisto? Scopriamo come comprare al meglio, risparmiando ed essendo sostenibili.

Contents.media