Chi era Vladimir Nabokov: storia dell’autore russo

Conosciuto soprattutto per aver scritto "Lolita" è un grande autore russo in grado di spaziare molto e trattare importanti tematiche sociali.

La sua protagonista più nota è stata interpretata da Sue Lyon che nella trasposizione cinematografica del 1962 veste i panni di “Lolita”. Scopriamo la storia di Validimir Nabokov, ideatore del romanzo omonimo e grande intellettuale di origini russe.

Chi era Vladimir Nabokov

Vladimir Vladimirovič Nabokov (Pietroburgo, 22 aprile 1899 – Montreux, 2 luglio 1977) è stato uno scrittore e poeta russo. Cresce in una famiglia nobile con i genitori Elena e Vladimir, lui un noto politico russo morto assassinato. Con l’avvento della rivoluzione nel 1917 arriva per loro il momento di lasciare il paese e si trasferiscono momentaneamente in Crimea. Successivamente optano per la Gran Bretagna dove Vladimir ha modo di completare i suoi studi.

Chi era Vladimir Nabokov

Nel 1922 termina l’università in studi slavi e lingue romanze al Trinity College e successivamente parte per Berlino, poi per Parigi dove inizia a pubblicare i suoi primi scritti sotto nome falso.

Si dedica inizialmente a liriche simboliste e nel 1926 pubblica il suo primo romanzo.

L’inizio della carriera letteraria

Al primo grande successo ne seguono numerosi tra cui “La difesa di Luzin” nel 1929, “L’occhio” nel 1930 e “Camera oscura” nel 1931. Sicuramente la prima produzione letteraria non è ancora significativa e in grado di far emergere il grande talento che è in lui, ma è un ottimo modo per avvertire l’ambiente multiculturale da cui proviene.

Chi era Vladimir Nabokov

Fin da bambino infatti cresce parlando tre lingue: russo, inglese e francese. Ad aiutarlo i numerosi trasferimenti e soggiorni all’esterno che lo portano a un certo punto della sua carriera a passare alla stesura in lingua inglese. L’evento coincide con il momento in cui vive negli Stati Uniti e con la necessità di raccontare la realtà sociale in cui si trova. 

Carattestica di questa fase di scrittura è quindi la frammentazione dell’uomo nella società contemporanea e si rivede soprattutto in alcuni suoi romanzi tra cui “La vera vita di Sebastian Knight” e “I bastardi”. 

Il grande successo con “Lolita”

Senza dubbio però il grande successo arriva con il romanzo “Lolita” uscito nel 1955. Racconta al pubblico, ormai mondiale, la vera identità degli Stati Uniti, caratterizzata da segni distintivi come il piacere per il sesso.

Chi era Vladimir Nabokov

Il romanzo è decisamente scabroso poichè narra la relazione nata tra un uomo adulto a una ragazzina ed è diventato il simbolo di questo intreccio amoroso anche attraverso l’omonimo film di Stanley Kucrick

Non solo scrittore: tra critica ed entomologia

Successivamente propone una serie di titoli molto apprezzati tra cui “Fuoco pallido” del 1962 o “Ada o ardore” del 1969 dove ritorna la sua passione per i giochi e il forte interesse per il sesso. Scrive poi infine nel 1967 una sorta di raccolta autobiografica sul passato russo.

Chi era Vladimir Nabokov

Nabokov però non è stato solo uno scrittore, è stato anche un critico di letteratura russa, autore di saggi sugli scrittori del XIX e XX secolo e inoltre traduttore. Una sua passione che non molti conoscono è però quella per l’entomologia, ramo della zoologia specializzato in insetti di cui si occupa anche a livello accademico con saggi tecnici.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il giorno dopo lo stupro, la risposta social alle parole di Grillo

Chi era William Turner: tutto sul pittore inglese

Leggi anche
  • Chi era Isaac Bashevis SingerChi era Isaac Bashevis Singer: tutto sul Premio Nobel

    Isaac Bashevis Singer e il suo percorso come scrittore ebreo nel corso del XX secolo.

  • rich paul chi èChi è Rich Paul, agente NBA e nuovo fidanzato di Adele

    Adele, la celebre pop-star britannica, è stata vista al palazzetto sportivo di Phoenix con Rich Paul, ma chi è il ragazzo?

  • elena-cecchini-chi-èChi è Elena Cecchini, la fidanzata di Elia Viviani

    Il ciclista professionista della nazionale italiana Elia Viviani, parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Oltre ai traguardi ciclistici, c’è anche quello in amore con la compagna Elena, anche lei ciclista.

  • leslie grace chi èChi è Leslie Grace, la nuova Batgirl

    Arriva Batgirl e a vestire i panni dell’eroina in nero sarà Leslie Grace, ma chi è l’attrice?

Contents.media