Vieni da me, Samatha De Grenet: “Non l’ho detto a nessuno, ho lottato”

Ospite di Vieni da me, Samantha De Grenet ha confessato di essersi allontanata dalla televisione per combattere contro una terribile malattia.

Samantha De Grenet, ospite di Vieni da me, ha confessato a Caterina Balivo di aver vissuto un anno e mezzo molto difficile. La soubrette è stata male e ha lottato con tutte le sue forze contro una brutta malattia. Perché non ne ha parlato prima e ha preferito tenere nascoste le sue condizioni di salute? La sua risposta ha spiazzato i fan.

Vieni da me: Samatha De Grenet

Samantha De Grenet non appariva più in televisione da un po’, ma nessuno pensava che i motivi fossero da ricollegare a seri problemi di salute. Ospite di Vieni da me, la soubrette ha confessato a Caterina Balivo di aver combattuto per un anno e mezzo contro una brutta malattia. Samantha ha raccontato: “Per me il 2018 non è stato un anno facilissimo. Solo le persone a me veramente molto vicine sanno cosa ho passato.

Non ne ho mai parlato ancora perché credo che per affrontare un certo tipo di argomento si debba essere pronte e forti. E soprattutto bisogna mandare un bel messaggio e non uno di debolezza o di fallimento. È qualcosa che mi ha toccato profondamente. Ora è passato un anno, ho metabolizzato e sono quasi pronta. Quando riuscirò a parlarne, senza piangere e senza impietosire, spero di dare forza e coraggio ad altre donne che hanno passato quello che ho passato io”.

La De Grenet non è entrata nel dettaglio della malattia che l’ha colpita, ma è facilmente intuibile quale sia. La sua scelta l’ha portata ad allontanarsi dal mondo dello spettacolo, ma non avrebbe potuto fare altrimenti, visto che ha subito anche un intervento.

Il motivo di tanta riservatezza

Samantha ha preferito lottare contro la malattia senza dire nulla a nessuno, se non alla sua famiglia e agli amici più intimi. Perché questa scelta? La De Grenet ha spiegato: Ho lottato per un anno e mezzo, e non ho mai voluto dire questa cosa. Sono stata frenata da quei possibili quattro stupidi che magari potevano dire: ‘Ecco un’altra che parla delle sue cose per un po’ di pubblicità’. L’hanno fatto con tante persone, anche con persone che oggi non ci sono più. Vorrei dire a tutti quelli che parlano di ‘fuffetta’ e criticano, di pensare che dall’altra parte ci sono persone che magari stanno combattendo una battaglia che loro non sanno. Ci sono situazioni che finiscono bene come la mia, e altre che non finiscono bene. Forse la gente prima di parlare dovrebbe collegarsi con il cervello”. La soubrette, nel motivare la sua estrema riservatezza, è riuscita a stento a trattenere le lacrime. Non sappiamo quale sia il male che l’ha colpita, ma ha ammesso che anche se adesso sta bene “non è mai tutto finito, ci sono sempre tante cose da fare”. Molto probabilmente, la donna si riferisce alle visite di controllo che sono previste dopo interventi di un certo tipo. Dopo la commozione, Caterina Balivo ha cambiato argomento e ha riportato il sorriso sul volto della sua ospite. Come farlo se non parlando del suo adorato bambino? L’ex naufraga de L’Isola dei Famosi ha ammesso: “È la gioia più grande della mia vita. Non può essere paragonato a nulla. Non trovo neanche le parole. Il mio vero successo è lui”. Il bimbo, nato dalla relazione con Luca Barbato è il suo più grande amore ed è stato proprio lui a darle la forza per affrontare la malattia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vieni da me (@vienidamerai) in data: 20 Gen 2020 alle ore 7:06 PST

Scritto da Fabrizia Volponi

Scrivi un commento

1000

Cachet conduttori Sanremo 2020: quanto prenderanno a puntata?

Pomeriggio 5, Emanuela Tittocchia vs Fabio Testi: “Ci prova con tutte”

Leggi anche
  • Come conquistare un ragazzo in base al segno zodiacaleCome conquistare un ragazzo in base al segno zodiacale: consigli

    Se conosci il segno zodiacale del ragazzo da conquistare, potrai mettere in atto le giuste strategie, considerando i suoi gusti e i punti deboli.

  • Via col vento film razzistaVia col vento è un film che giustifica razzismo e schiavitù: perché?

    “Via col vento” è stato rimosso dal catalogo di HBO MAX perchè accusato di giustificare razzismo, schiavitù e pregiudizi etnici.

  • cosa possiamo fare dal 3 giugnoCosa possiamo fare dal 3 giugno e cosa è ancora vietato

    Si allentano alcune restrizioni con l’avvio della Fase 3. Via libera a spostamenti tra regioni ma rimane l’obbligo della mascherina al chiuso.

  • Cosa guardare su Netflix a giugno 2020Cosa guardare su Netflix a giugno 2020: film e serie tv

    Non sai cosa guardare su Netflix a giugno? Ecco tutte le nuove proposte tra serie tv, film e documentari delle produzioni originali e non.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.