USA, raduno dei complottisti del QAnon a Dallas: atteso l’arrivo del figlio di John F. Kennedy

Negli USA, si è tenuto un raduno dei complottisti del QAnon a Dallas che attendevano l’arrivo del figlio di J. F. Kennedy, morto da oltre 20 anni.

Negli Stati Uniti d’America, centinaia di persone che sostengono la teoria del complotto QAnon si sono radunate a Dallas aspettando l’arrivo del defunto figlio di John F. Kennedy, 35esimo presidente americano. Un simile evento avrebbe dovuto rappresentare il ritorno al potere dell’ex presidente Donald Trump.

USA, raduno dei complottisti del QAnon a Dallas: atteso l’arrivo del figlio di John F. Kennedy

Nella giornata di martedì 2 novembre, centinaia di sostenitori della teoria del complotto QAnon si sono recati a Dallas, in corrispondenza del luogo in cui è stato assassinato il presidente John F. Kennedy. I complottisti attendevano l’arrivo del figlio del presidente Kennedy, morto oltre da oltre un ventennio.

Secondo quanto riferito dal Washington Post, i sostenitori della teoria di QAnon sono convinti che il figlio di J.

F. Kennedy farà presto la sua comparsa, segnando il ritorno al potere dell’ex presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump.

Nonostante le ferree convinzioni dei complottisti, tuttavia, la profezia non si è avverata e, dopo alcune ore di attesa, la folla ha gradualmente cominciato a disperdersi. Al contempo, alcuni dei presenti hanno iniziato a ipotizzare che il fratello dell’ex presidente americano potesse prendere parte al concerto dei Rolling Stone, fissato per la serata del 2 novembre, modificando la propria meta.

USA, raduno dei complottisti del QAnon a Dallas: la morte del figlio di J. F. Kennedy

Il figlio del presidente John F. Kennedy è morto durante un incidente aereo avvenuto nel 1999: ciononostante, i teorici della teoria del complotto QAnon sono certi che l’uomo non sia deceduto ma che si sia nascosto per circa 22 anni.

I teorici, inoltre, hanno asserito con convinzione che il figlio di Kennedy diventerà il vicepresidente di Trump, quando quest’ultimo tornerà al potere.

A questo proposito, il Washington Post ha scritto: “Molti dei sostenitori della teoria giunti a Dallas si sono presentati indossando magliette o sventolando bandiere che recavano la scritta Trump Kennedy 2024”.

USA, raduno dei complottisti del QAnon a Dallas: caratteristiche della teoria

Per quanto riguarda la teoria del complotto QAnon, questa si basa sulla convinzione che l’ex presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, stia affrontando una lotta contro una cabala, ossia le élite del Deep State. Queste, sempre secondo i teorici del QAnon, sarebbero seguaci di Satana.

In relazione alla teoria, infatti, è stato precisato: “Farebbero parte della cabala politici del partito democratico, come Hillary Clinton, e investitori, come George Soros, così come star di Hollywood, che sarebbero anche coinvolte in un enorme giro di traffico sessuale di bambini e un culto cannibalistico”.

I complottisti del QAnon, inoltre, hanno diffuso anche fake news sulla pandemia da coronavirus, descrivendola come un raggiro finalizzato a vendere i vaccini e istituire una dittatura sanitaria guidata dalla Cina e da quelli che vengono definiti come “poteri forti”.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Parroco di Calamandrana deceduto a 99 anni: il cordoglio per la scomparsa di don Stefano Minetti

Scuola, approvato documento che regola la quarantena: DaD solo con almeno 3 positivi in classe

Leggi anche
Contents.media