Texas, Halloween: donna punta una pistola contro un bambino di 7 anni

In Texas, una donna ha puntato una pistola carica contro un bambino di 7 anni che stava facendo “dolcetto o scherzetto” la sera di Halloween.

In Texas, una donna è stata posta in stato di fermo per aver puntato una pistola contro un bambino di 7 anni che stava facendo “dolcetto o scherzetto” in prossimità della sua abitazione, la sera di Halloween.

Texas, Halloween: donna punta una pistola contro un bambino di 7 anni

La famosa usanza di “dolcetto o scherzetto” che accompagna la sera di Halloween negli Stati Uniti d’America si è trasformata in un terribile incubo per un bambino di 7 anni quando una donna gli ha puntato contro una pistola, intimandogli di allontanarsi dalla sua abitazione.

Il surreale episodio si è verificato nella serata di domenica 31 ottobre, intorno alle ore 19:20, stando a quanto riferito dalla polizia di Buda, in Texas, negli Stati Uniti d’America.

Gli agenti, infatti, hanno raccontato di aver risposto ad alcune segnalazioni di aggressione aggravata perpetrata con il supporto di un’arma da fuoco.

Texas, Halloween: donna punta una pistola contro un bambino di 7 anni: l’intervento della polizia

Dopo aver ricevuto le prime segnalazioni, gli agenti della polizia di Buda si sono rapidamente recati all’indirizzo denunciato e hanno potuto constatare quanto stava avvenendo.

Non appena giunti sulla segna, i poliziotti hanno trovato Monica Ann Bradford, 35 anni, mentre inveiva furiosamente contro un gruppo di bambini travestiti che passeggiava in prossimità della sua casa per fare “dolcetto o scherzetto” e trascorrere in allegria la serata di Halloween.

Texas, Halloween: donna punta una pistola contro un bambino di 7 anni: l’arresto

Secondo quanto comunicato dalle forze dell’ordine, dopo aver più volte urlato contro i bambini, la 35enne Monica Ann Bradford è improvvisamente uscita dalla propria casa brandendo una pistola carica. La donna, quindi, ha puntato l’arma da fuoco contro un bambino di 7 anni, minacciandolo e terrorizzandolo.

A questo punto, la polizia ha arrestato la donna che è stata accusata di aggressione aggravata condotta con il supporto di un’arma mortale ed è stata portata nella prigione della contea di Hays. La cauzione è stata fissata a 10.000 dollari.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • PensioniCalderone sulle pensioni: “Prendiamo Quota 41 come riferimento”

    La ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Marina Calderone, ha parlato dei prossimi interventi sulle pensioni: a riferimento Quota 41

  • Catherine DahmerCatherine Dahmer: chi era la nonna di Jeffrey Dahmer

    Catherine Dahmer era la nonna di Jeffrey Dahmer, serial killer e cannibale, di cui si è parlato anche nella famosa serie Netflix.

  • Sabrina MinardiVatican Girl: chi è Sabrina Minardi

    Sabrina Minardi è stata legata per ben dieci anni ad Enrico De Pedis, Boss della Banda della Magliana, conosciuto come Renatino.

  • Renatino De PedisVatican Girl: chi è Renatino de Pedis

    Enrico De Pedis, conosciuto come Renatino, è stato il boss della Banda della Magliana, ucciso nel 1990 a Campo de’ Fiori.

Contentsads.com