Una fan si è tatuata la faccia di Young Signorino

Young Signorino ha davvero dei fan. Una di queste ha fatto una scelta assurda: tatuarsi la sua faccia sul braccio.

Young Signorino, il nome più discusso nel panorama della musica rap, ha davvero dei fan. Una di queste ha fatto una scelta assurda: tatuarsi la faccia di Young sul braccio. Sì, avete letto bene: sul braccio. Già lo stile del rapper fa discutere, ma il fatto che ci sia qualcuno che sceglie liberamente di incidersi il suo volto sulla pelle, sconvolge ancora di più.

Il tatoo

Cosa può spingere una persona a tatuarsi il volto di un personaggio noto? Non lo so, personalmente me lo sono sempre chiesto. È vero che, ad oggi, si può anche scegliere di eliminare un tatoo attraverso il laser, ma la domanda che mi pongo è diversa. Che meccanismo si innesca nella testa di una persona che compie questa scelta? Per di più, optando per un personaggio così discusso come Young Signorino.

La ragazza in questione, una fan accanita a quanto pare, si è fatta incidere sul braccio la faccia del rapper con tanto aureola. Il messaggio distorto che unisce il sacro al profano è molto chiaro. Lungi da me essere bacchettona, ma questa ragazza che problemi ha? Inoltre, anche se avesse problemi, una famiglia che la riporti sul pianeta terra non ce l’ha? Il tatuaggio è ben fatto, per carità, ma anche il tatuatore che l’ha disegnato, non ha pensato che il suo nome potesse essere associato ad un pessimo gusto? Uno Young Signorino non diverso da quello che realmente è: sguardo stralunato, bocca storta, aureola e mano sinistra che allude al Dio, Uno e Trino.

Blasfemia allo stato puro. La fan evidentemente conosce alla perfezione il suo idolo, ascolta ogni singola parola delle sue canzoni e, a quanto pare, ne condivide il pensiero. Se ne pentirà? Assolutamente sì, non ho dubbi.

Young

Young Signorino

Le polemiche su Young Signorino sono state e continuano ad essere molte. Non si riesce a capire né come la sua musica possa essere inquadrata e né tantomeno la sua persona. Secondo alcuni è un troll, secondo altri sta basando la sua attività su una finta stupidità, mentre secondo altri ancora è proprio così come si presenta. Sinceramente ho provato ad ascoltare un paio di sue canzoni, se così vogliamo chiamarle, e credo che Young Signorino non sia un buon esempio per nessuno. A soli diciannove anni, inneggia all’utilizzo di droghe, di psicofarmaci e chi più ne ha, ne metta. Non solo, in una recente intervista, ha ammesso di essersi autoindotto un coma farmacologico per potersi divertire. La cosa che mi preoccupa è che è stato anche in grado di riprodursi, infatti ha un bambino di due anni. Young Signorino crede di essere figlio di Satana e che sia stato proprio il diavolo ad aiutarlo in molte circostanze. Ammette anche di frequentare spesso le cliniche psichiatriche, quasi come fossero centri commerciali. L’ultima canzone, La danza dell’ambulanza uscita il 15 maggio, è stata scritta con Big Fish e quando gli chiedono come mai abbia scelto un tipo come Young Signorino, risponde: “Mi sembra un progetto originale. Tutti cercano di uniformarsi a quello che esiste già. Lui fa qualcosa di diverso. Tutti dicono che sia un pazzo, secondo me in questo momento è la persona che fa qualcosa di originale in Italia. E non parlo di rap. Parlo in generale. Lui fa le cose che gli piacciono. Non vuole apparire ricco, povero, bello o brutto. Lui ha quell’idea lì e va dritto per la sua missione. Vuole fare musica. Lui è così”. Se lo dice Big Fish, non resta che crederci.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Bianca Atzei confessa “Ho una protesi al cuore”

Grande Fratello Vip: ecco i nomi dei papabili concorrenti

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.