Chi era Thomas Edison: tutto sull’uomo dell’energia

Thomas Edison, un uomo dalle mille risorse a cui si deve la scoperta e il brevetto di molte delle novità di '800 e '900.

Ci sono nomi di grandi personaggi della storia associati a scoperte o invenzioni che li hanno portati alla fama. Per esempio chi non conosce la macchina volante del grande Leonardo da Vinci, o il telescopio di Galileo. Nel caso di Edison, il nome dell’inventore deve rimanere nella memoria di tutti, oltre che per l’inventiva, per la capacità di applicare i principi della distribuzione di massa alle invenzioni stesse.

Ecco chi era Thomas Edison, conosciuto come l’uomo dell’energia elettrica.

Chi era Thomas Edison

Thomas Alva Edison (Milano, 11 febbraio 1847 – West Orange, 18 ottobre 1931) è stato un inventore e imprenditore americano. Edison è stato anche protagonista della cosiddetta Guerra delle Correnti per il controllo del mercato elettrico mondiale, che lo ha messo contro George Westinghouse e Nikola Tesla.

A caratterizzare la vita dell’inventore è stato un senso di ricerca nell’applicabilità delle cose.

Edison, infatti, non è stato il primo a brevettare la lampadina elettrica ma è stato in grado di portarla nelle case e negli uffici, producendo in serie lampade a lunga durata e mettendo a punto un sistema per la generazione e la distribuzione di elettricità. Nel 1882 inoltre crea la prima centrale elettrica sfruttando le cascate del Niagara.

Chi era Thomas Edison

Il periodo della “guerra delle correnti”

Intorno al 1880 si apre una discussione tra i due scienziati che si stavano occupando di energia elettrica: ovviamente Thomas Edison, sostenitore della distribuzione a corrente continua, contro Nikola Tesla, sostenitore della corrente alternata. Nello stesso periodo si crede inoltre che Edison, partendo da un’idea dell’avversario, abbia contribuito alla costruzione della prima sedia elettrica studiandone attentamente l’efficacia. La compresenza dei due nel mondo dell’elettricità continua fino alla rischiata bancarotta di Edison che vede vincere l’idea della corrente alternata.

Le idee e invenzioni dopo la corrente elettrica

Il contributo di Edison risulta fondamentale in diversi settori del mercato. Non è strano infatti che l’inventore avesse maturato idee originali anche in campo economico. Il suo contributo è stato fondamentale rispettivamente nel campo della regolamentazione e in campo monetario.

L’inventore ha avuto inoltre un ruolo importante nella produzione cinematografica. Se infatti non è attribuibile a lui l’invenzione della macchina da ripresa, lo è quella del cinetoscopio e della pellicola.

Chi era Thomas Edison

Importante anche la partecipazione all’introduzione del sonoro nel mondo del cinema attraverso la scoperta del fonografo. Infatti mentre la registrazione di suoni non riproducibili era già stata ottenuta da Douard-Lon Scott de Martinville (Francia, 1857), e altri inventori che stavano anche riflettendo sull’idea che le onde sonore potessero essere registrate e riprodotte, Edison stava trovando il modo di mettere in pratica queste teorie.

LEGGI ANCHE: Chi era Artemisia Gentileschi: tutto sull’artista

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come lavare il cashmere rigenerato: guida semplice

Chi era Antonio Meucci: tutto sull’inventore del telefono

Leggi anche
  • chi era carlo betocchiChi era Carlo Betocchi: storia del poeta italiano

    Carlo Betocchi, il poeta piemontese dalla linea poetica distinta e particolare nel suo genere.

  • chi era edouard manetChi era Edouard Manet: storia del pittore francese

    Eduard Monet e il suo rapporto con la pittura tra passato, realismo e impressionismo.

  • ghemon chi eChi è Ghemon: biografia e curiosità sull’artista

    La sua passione per la scrittura lo ha portato ad avvicinarsi al mondo della musica: chi è Ghemon e perché il suo stile è così innovativo.

  • max gazze chi eChi è Max Gazzè: biografia e carriera del cantautore romano

    Sperimentatore, poeta e visionario: chi è Max Gazze, l’artista romano che porta alta la bandiera del cantautorato italiano.

Contents.media