Sanremo, Amadeus sull’esclusione dei Jalisse: “Meglio lavorare che lamentarsi”

Il direttore artistico del Festival di Sanremo, Amadeus, ha commentato l’eliminazione dei Jalisse, esclusi dai Big della prossima edizione della kermesse.

In seguito all’annuncio ufficiale dei Big in gara al prossimo Festival di Sanremo, i Jalisse hanno manifestato la propria delusione per essere stati esclusi. A questo proposito, è intervenuto il direttore artistico della kermesse musicale, Amadeus.

Festival di Sanremo, Amadeus sull’esclusione dei Jalisse

Nel momento in cui sono stati comunicati in modo ufficiale i nomi dei cantanti Big in gara alla nuova edizione del Festival di Sanremo, i Jalisse hanno appreso di essere stati esclusi dall’evento e hanno deciso di esprimere la propria delusione per l’ennesimo rifiuto ricevuto.

I Jalisse hanno vinto il Festival di Sanremo nel 1997 ma, da allora, non sono più riusciti a fare ritorno sul palco dell’Ariston.

Sanremo, Amadeus sull’esclusione dei Jalisse: “Niente contro i Jalisse né contro gli altri 320 esclusi”

In merito alla vicenda legata ai Jalisse, è intervenuto il direttore artistico della kermesse musicale più importante d’Italia,Amadeus. Il conduttore del Festival di Sanremo, infatti, è stato interrogato circa l’esclusione del duo e le successive lamentele degli artisti, in occasione della conferenza stampa di Sanremo Giovani, organizzata in vista della finale fissata per la giornata di mercoledì 15 dicembre.

Durante la conferenza stampa di Sanremo Giovani, quindi, Amadeus ha deciso di chiarire quanto accaduto, affermando: “Io valuto le canzoni, le ascolto e ascolto più volte.

Niente contro i Jalisse, così come niente contro gli altri 320 esclusi. Non è nulla di personale, ma le canzoni da scegliere sono 22”.

Sanremo, Amadeus sull’esclusione dei Jalisse: “Meglio lavorare che lamentarsi”

Infine, il direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo ha concluso il suo discorso, asserendo: “Credo che la cosa più importante sia quella di lavorare e non di lamentarsi perché la lamentela non rende mai merito alla storia di un cantante. Mi hanno sempre insegnato di lavorare sodo e non pensare che ci sia sempre un complotto contro qualcuno. Lavora e le cose possono migliorare. Magari in futuro ci sarà ancora occasione per loro”.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

GF Vip, Maria Monsè eliminata al televoto per lo 0,1%: il sostegno della figlia Perla Maria

GF Vip, Soleil Sorge infuriata per un bigliettino di Alex Belli: “Aveva premeditato tutto”

Leggi anche
Contents.media