Sailor Moon censurato: quando è l’Occidente a nascondere

Sailor Moon, iconico anime giapponese censurato parzialmente in occidente. Alcune delle scene sostituite e presentazione della storia originale.

Secondo il giudizio comune l’Occidente è progressista e l’Asia conservatrice. Infondo negli anni ’70 e ’80 in vetta alle classifiche c’era Freddie Mercury, sicuramente lontano da qualsiasi idea di uomo tradizionale. Con l’inizio del nuovo millennio invece la tv americana mandava in onda “Oops! …I dit It Again” il videoclip dell’icona pop Britney Spears.

Gli esempi sarebbero infiniti e non basterebbero a provare che l’idea di partenza è riduttiva: è troppo generalista considerare tutta l’Asia conservatrice. Vediamo come il Giappone, per esempio, si è mostrato più liberale attraverso la realizzazione di anime come Sailor Moon censurato in Occidente.

Sailor Moon censurato, le scene scomparse in Occidente

Negli anni ’90 esce il manga di Sailor Moon, diventato in poco tempo un anime grazie alla giapponese Naoko Takeuchi.

Advertisements

Le paladine protagoniste della trasposizione animata ottengono successo in Giappone senza alcun bisogno di misure restrittive. Nel doppiaggio europeo e americano, invece, alcune scene considerate promiscue sono state sostituite.

sailor moon censurata

Scene violente, immagini di nudo e religione

Al centro della censura c’è ovviamente il corpo nudo. Durante le trasformazioni delle ragazze, l’anime giapponese prevedeva secondi di nudo o scene in mutande. Attraverso dei fermo immagine o scene riciclate, queste negli episodi diffusi in Occidente spariscono. Lo stesso vale per scene violente o considerate offensive per un pubblico giovane.

Soggetta a modifiche anche la storia della ricerca del Messia e del Sacro Graal, sparita negli episodi diffusi in America.

La sessualità e il cambio di genere

Altro tabù, e quindi oggetto di modifica in Europa, è il personaggio di Zoisite. Il generale della regina Periglia, innamorato di un compagno, viene trasformato in una donna eterosessuale. Lo stesso accade tra Sailor Neptune e Sailor Uranus fedeli compagne che in maniera velata hanno sottolineato più volte il senso romantico del loro rapporto. Nella versione italiana per esempio si ignora l’aspetto amoroso e vengono presentate come amiche.

Nei dialoghi americani diventano addirittura cugine.

Sailor Moon censurato

Oltre ad aver oscurato relazioni omosessuale, nella quarta stagione anche Fisheye subisce delle trasformazioni. Sebbene sia un uomo a cui piace vestirsi da donna, la censura lo ha trasformato in una donna cisgender.

sailor moon censurato

La grande polemica sulla scena finale

La più grande azione della censura si è vista però con l’ultima scena dell’ultima stagione. La battaglia finale si combatte tra Sailor Galaxia e Sailor Moon, le uniche due sopravvissute, completamente nude. Non sapendo come gestire la situazione gli Stati Uniti decidono direttamente di non mandarla in onda, lasciandola disponibile solo in dvd.

In Italia, la serie mandata in onda dalla Mediaset, censura quasi completamente l’episodio eliminando anche il monologo finale, di grande importanza per concludere la stagione. Inutile dire che i telespettatori sono rimasti piuttosto confusi. Nel 2019 è uscito però un reboot della serie più fedele all’originale, così da poter permettere ai grandi fan di poter avere una visione completa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come indossare i pantaloni neri in inverno: 5 idee di look

Come abbinare il beige in autunno: consigli e idee di look

Leggi anche
  • cosa guardare su amazon prime video a dicembre 2020Cosa guardare su Amazon Prime video a dicembre 2020: gli imperdibili

    Non sapete cosa guardare su Amazon Prime video? Qui di seguito il catalogo completo degli ultimi arrivi e non solo.

  • mario ermito chi èChi è Mario Ermito: tutto sull’attore e modello pugliese

    Tutto quello che c’è da sapere sul ventinovenne attore pugliese Mario Ermito.

  • chi era filippo tommaso marinettiChi era Filippo Tommaso Marinetti: storia del futurista italiano

    L’impatto che Filippo Tommaso Marinetti ha avuto nel ‘900 è incredibile. Non è mai riuscito a spiccare come scrittore, ma i suoi manifesti rivoluzionari hanno cambiato un secolo.

  • 
    Loading...
  • chi era achille castiglioniChi era Achille Castiglioni: tutto sul designer italiano

    Alberto Castiglioni è stato uno dei più grandi architetti e designer italiani riconosciuti anche all’estero con opere raccolte al MOMA e in tutta Europa.

Contents.media