Pulizia del viso fai da te: tutti gli step da seguire

Per fare una buona pulizia del viso non serve necessariamente andare dall'estetista. Si può fare una pulizia del viso fai da te a casa, applicando dei semplici passaggi.

Non necessariamente serve l’estetista per curare la pelle. Si può fare anche una pulizia del viso fai da te seguendo dei semplici passaggi. Andare nei centri estetici, di questi tempi, è diventato impossibile. Tutti i negozi sono chiusi e quindi i cittadini devono sapersi arrangiare al meglio, nel limite delle loro possibilità.

Specialmente le donne, sono sempre state abituate ad andare dal parrucchiere, dall’estetista o nei centri massaggi per dedicarsi un pò al relax e a se stesse. Oggi anche loro devono cercare di resistere. Però, ci sono doversi modi per prendersi cura di se stesse anche a casa. Per esempio, è facile creare i passaggi per una pulizia del viso fai da te. Vediamo quindi i passaggi e i prodotti da usare per una pulizia del viso fai da te a casa.

Pulizia del viso fai da te: step by step

Prima di iniziare la pulizia del viso fai da te, ovviamente bisogna struccarsi. La pelle deve essere pulita e libera di essere trattata. Struccatevi con un latte detergente o un’acqua micellare che struccano in profondità la pelle eliminando tutto il make up in eccesso e risciacquate bene.

Passiamo adesso agli step successivi della pulizia del viso:

Maschera, pulizia del viso fai da te

  • Il primo step è facoltativo. Riguarda essenzialmente solo le persone che hanno la pelle grassa o mista. Per aprire i pori del viso, mettete la testa sopra una bacinella con dell’acqua bollente all’interno.

    In questo modo, il vapore aprirà i pori e la pelle sarà pronta ad essere idratata e purificata.

  • Il secondo passaggio è fondamentale per tutti. Si tratta della maschera, che deve essere scelta in base alle esigenze della propria pelle. Ad esempio, se la vostra pelle è secca o con molti rossori, vi serve una maschera idratante e nutriente. Le maschere possono essere esfolianti, idratanti, nutrienti o purificanti. Può essere stesa con le dita, ma preferibilmente con un pennello.
  • Successivamente, si dovrebbe utilizzare un tonico. Questo prodotto è sottovalutato e poco usato, ma è utile per togliere gli eccessi del prodotto precedente, per riequilibrare il Ph della pelle per prepararla allo step successivo.
  • Come ultimo step c’è la crema idratante. Questa può essere anti-age o illuminante, ma l’importante è che sia idratante. Dopo la pulizia del viso, può capitare che la pelle diventi secca a causa dei trattamenti appena fatti. La crema idratante infatti va a ripristinare la pelle e a renderla morbida e liscia.

Capire i bisogni della propria pelle: il dermatologo

Con questi semplici passaggi di routine, che dovrebbero sempre far parte della vita di una donna, potrete applicare una giusta skin care anche in base alle vostre esigenze dermatologiche. Se avete una pelle molto particolare o problemi dermatologici nella zona del viso, si consiglia di rivolgersi ad un medico specializzato appena si ha l’occasione di farlo. Il dermatologo saprà consigliarvi, dopo aver analizzato la vostra pelle, ciò di cui avete più bisogno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ginnastica facciale: che cos’è e gli esercizi da fare a casa

Coronavirus, energia positiva: come portarla in casa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.