Primark, lancia una collezione per sostenere le donne con tumore al seno

Nel mese dedicato alla prevenzione, Primark lancia una linea per le donne che affrontano il tumore al seno e per sostenere la ricerca contro il cancro.

Nel mese dedicato alla prevenzione del cancro al seno il sostegno si fa sentire forte. Primark lancia una nuova collezione dedicata alle donne con tumore al seno: una linea di abbigliamento e intimo pensata proprio per chi ha subito un’operazione.

Primark: la collezione per le donne con tumore al seno

Da ormai molti anni ottobre si tinge di rosa, essendo il mese dedicato alla lotta contro il tumore al seno. Visite, donazioni e sensibilizzazioni sul tema non mancano. Alle tante iniziative si aggiunge anche quella Primark, che vuole sostenere la ricerca con una linea di abbigliamento pensata proprio per queste pazienti oncologiche. Quattro donne che hanno dovuto affrontare il tumore al seno sono diventate modelle e hanno presentato la collezione sul profilo Instagram di Primark.

Frances Warbuton, uno dei volti della nuova campagna, ha commentato:

Questo è un aspetto che semplifica enormemente la quotidianità di tutte noi e ci fa sembrare il tutto più normale. La nuova biancheria intima è davvero un’idea fantastica: non solo è pratica e comoda, ma semplifica anche le cose al momento di vestirsi. Grazie all’attenzione per il design e il materiale, poi, la biancheria intima è anche piacevole esteticamente, oltre che per il corpo.

La linea

In questa collezione un posto di rilievo lo occupano i due diversi reggiseni post-operatori. Uno è dotato di cerniera con chiusura anteriore e posteriore per consentire una facile vestizione subito dopo l’intervento chirurgico, mentre l’altro è leggermente imbottito e pensato per le donne che si stanno riprendendo dall’intervento.

Inoltre, i reggiseni sono stati progettati con aperture su entrambi i lati per consentire l’utilizzo di una protesi. Oltre ad unire stile e praticità, Primark si è impegnato anche a rendere questi reggiseni accessibili a tutti: la confezione doppia è, infatti, disponibile per l’acquisto a soli 14 euro. La collezione comprende anche lingerie, pantofole, magliette in jersey da donna, felpe e trousse in una palette di tonalità malva e rosa tenue.

Questa nuova collezione nasce anche grazie al contributo dei gruppi di pazienti oncologiche e personale medico, che si sono offerti di testare i prodotti in prima persona. I tessuti, ovviamente garantiscono qualità rinfrescanti e morbidezza. La collezione comprende poi una selezione di articoli Primark Cares realizzati con cotone riciclato o sostenibile e poliestere riciclato.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Primark (@primark)

La campagna di prevenzione

L’impegno di Primark, però, in questo mese così importante, non si ferma solo al lancio della nuova linea. Paula Dumont Lopez, Product Director dell’azienda irlandese, ha dichiarato:

Il tumore al seno ha purtroppo toccato la vita di molte donne e, proprio per questo motivo, siamo felici di fare la nostra parte a sostegno del mese di sensibilizzazione su questa patologia. Inoltre, credendo nell’importanza della diagnosi precoce, faremo leva sui nostri punti vendita e canali online per diffondere maggiore consapevolezza sul tema.

Per questo motivo, l’Irish Cancer Society ha collaborato con Primark per creare contenuti educativi con informazioni sul tumore del seno. Questi stessi contenuti sono presenti anche nei negozi, sui canali di social e sul sito web di Primark, con l’obiettivo di diffondere maggiore consapevolezza tra le clienti e incoraggiarle a rivolgersi al proprio medico in caso di dubbi e possibili anomalie.

Nell’ambito di questa campagna, Primark si è impegnato a donare un totale di 290.000 euro a enti non-profit locali che sostengono la ricerca sul tumore al seno nei 14 Paesi in cui Primark è presente. Per l’Italia, l’ente identificato è la Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro, cui Primark ha scelto di fare una donazione nell’ambito della campagna Nastro Rosa AIRC per la ricerca sul tumore al seno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Bela Lugosi: storia dell’attore ungherese

Chi è Christian Stefanelli: tutto sul ballerino di Amici 21

Leggi anche
  • simboli contro violenza donneDalle scarpe rosse alla panchina: tutti i simboli contro la violenza sulle donne

    Dalle scarpe rosse alle panchine che colorano le piazze: ecco quali sono tutti i simboli più conosciuti contro la violenza sulle donne.

  • cosa significa demigirlCosa significa Demigirl e perché è importante saperlo

    Cosa significa essere Demigirl: la definizione e l’importanza di saper distinguere l’identità di genere dall’orientamento sessuale di una persona.

  • Giampiero Galeazzi malattiaGiampiero Galeazzi malato da tempo: “Non ho il Parkinson, ma il diabete”

    “Non ho il Parkinson, ho problemi di diabete. La salute va su e giù, come sulle montagne russe”, aveva detto nel 2019 in una delle sue ultime apparizioni.

  • venezia top ginnastica ragazze 2Venezia, top di ginnastica vietato alle ragazze: “Distraggono i maschi”

    A Venezia ha fatto molto discutere la decisione di un’insegnante che ha vietato alle ragazze di indossare il top sportivo durante l’ora di ginnastica.

Contents.media