Notizie.it logo

Chi è Pierdante Piccioni, la storia del medico che ha ispirato Doc Nelle Tue Mani

pierdante piccioni

Chi è Pierdante Piccioni? Il vero medico che ha ispirato la fiction Doc Nelle Tue Mani in onda dal 26 marzo su Rai 1.

Da giovedì 26 marzo in onda su Rai 1 la fiction Doc Nelle Tue Mani con Luca Argentero, ispirata ad una storia vera, raccontata nel libro “Meno dodici” di Pierdante Piccioni e Pierangelo Sapegno.

Pierdante Piccioni

Tutto ha inizio il 31 maggio 2013 quando il cremonese 52 enne Pierdante Piccioni subisce un grave incidente sulla tangenziale di Pavia. Subito viene portato in ospedale e lì resta in coma per circa 6 ore. Al suo risveglio, non ricorda nulla di quanto accaduto precedentemente, anzi pensa di essere ancora nel 2001. Non ha memoria quindi della morte della madre, della malattia della moglie Assunta e dei figli, Filippo e Tommaso, che sono ormai studenti universitari. Crede di lavorare ancora all’ospedale di Crema, mentre in realtà è primario del Pronto Soccorso di Lodi.

Dopo la mia ripresa mi recavo tutti i giorni davanti alla scuola elementare, sperando sempre che i miei figli entrassero o uscissero da lì. Non riuscivo ad accettare che fossero i due che si erano presentati in ospedale dopo l’incidente… Ho dovuto uccidere metaforicamente i miei figli per continuare a vivere nell’illusione che fossero ancora piccoli. E se poi non mi sono arreso all’etichetta di disabilità che mi avevano appiccicato addosso, è stato soprattutto per loro

Facendo una TAC, i medici evidenziano una lesione cerebrale a cui ricollegano l’origine dell’amnesia.

Seppur in contrasto con il loro parere, Pierdante è ostinato a non voler rinunciare alla sua vita e alla sua carriera. Quindi, si rimette a studiare e recupera tutti i ricordi cancellati. Ritorna a svolgere la sua professione e nel febbraio 2015 diventa primario del Pronto Soccorso di Codogno.

Dal libro alla fiction

Anche se in poco tempo riesce a sconfiggere la sua amnesia, decide di ricordarla segnandola su carta per sempre. Scrive a questo punto il libro “Meno dodici”, insieme al collaboratore e amico giornalista Pierangelo Sapegno, ma da questo libro ne esce anche del materiale per la fiction Doc Nelle Tue Mani. L’accordo con la Rai è pronto già nel 2016, ma per la realizzazione della fiction ci vuole più tempo e vede la luce solo nel 2018/19.

Doc Nelle Tue Mani: la storia di Andrea Fanti

La storia raccontata nella fiction prende ispirazione dalla vera storia di Pierdante Piccioni ma se ne distacca per alcuni particolari.

Luca Argentero interpreta Andrea Fanti, il medico che una sera viene ferito da un familiare di un paziente. Rimane in coma e al suo risveglio, non si ricorda più gli ultimi dodici anni della sua vita.

Ostinato più che mai, vuole iniziare a ricordare ogni dettaglio che si è dimenticato, anche se scoprire certe verità non gli farà molto piacere. Però l’amnesia non ha solo risvolti negativi: potrà essere il modo per Andrea per ricominciare e recuperare quello che si era perso prima dell’incidente. Un modo per diventare una persona migliore di prima.

Visualizza questo post su Instagram

#DOCNelleTueMani é tratto da una storia vera, la mia. Se avete voglia di leggerla, la racconto nel libro “Meno dodici”, scritto insieme e Pierangelo Sapegno per Edizioni Oscar Mondadori. – #menododici #pierdantepiccioni #pierangelosapegno #librimondadori

Un post condiviso da Pierdante Piccioni (@pierdantepiccioni) in data: 22 Mar 2020 alle ore 11:35 PDT

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche