Perdita capelli: le principali cause e i rimedi naturali

La perdita dei capelli è un problema comune a molte persone: cause e rimedi.

La perdita dei capelli è un problema comune a molte persone. Le cause possono essere molteplici ma è un problema che si può tenere sotto controllo. Perché si perdono i capelli? Quali sono i rimedi naturali più efficaci?

Perdita capelli: cause

Nel corso della vita i capelli di tutti noi percorrono 25 cicli che durano all’incirca 5 anni l’uno.

Il ciclo di vita del capello comprende, al suo interno, tre fasi. La prima fase è quella chiamata Anagen, ovvero la fase di crescita del bulbo pilifero che dura dai 3 ai 6 anni in base al sesso del soggetto. La seconda fase è quella chiamata Catagen. In questa fase il bulbo inizia a salire in superficie e dura circa tre settimane. La terza e l’ultima fase è quella chiamata Telogen, che consiste nella cessazione della crescita.

In questa fase un altro bulbo pilifero spinge verso l’alto, favorendo la perdita del capello presente in quel momento.

Perdere i capelli non è una cosa piacevole e può essere causato da diversi fattori molto differenti tra di loro. Questa, però, è una problematica che, una volta scoperta la causa, può essere curata abbastanza facilmente. Ci sono, infatti, cure mirate a base di integratori e, in extremis, medicinali più invasivi.

Caduta fisiologica

Può capitare che uno o più dei cicli sopraelencati possano accorciarsi, causando una perdita dei capelli più consistente. Questo, ovviamente, può causare del disagio. In casi del genere si parla di caduta fisiologica dei capelli. Le cause possono essere molteplici: ambientali, che possono essere poco controllabili, e fattori psicologici come per esempio lo stress.

Caduta patologica

La caduta patologica, invece, è leggermente diversa rispetto a quella fisiologica. Questa condizione si chiama Alopecia, e consiste nel fatto che un capello, lungo il suo ciclo di vita naturale, viene sostituito da un capello molto più debole. Ci sono casi più gravi in cui, addirittura, il capello non viene proprio sostituito. In questo caso si ha quindi una perdita e un indebolimento graduale della chioma. Questa può essere causata da disfunzioni del sistema nervoso, da infezioni microbiche ma anche da carenze a livello di nutrizione dell’organismo, da trattamenti chemioterapici e molto altro.

Caduta stagionale

Con il cambio di stagione può capitare che l’organismo venga indebolito dal cambio dell’ora e delle temperature. Questo ovviamente può colpire anche i capelli, che cadono in maniera molto più consistente. Questa condizione, ovviamente, è temporanea.

Rimedi

Tra i più semplici e più economici c’è sicuramente il massaggio leggero dl cuoio capelluto. Almeno una volta al giorno si deve realizzare un massaggio di circa 5 minuti con movimenti circolari. Questo stimola la crescita del capello. Gli integratori alimentari possono essere dei validi aiutanti, sia contro la caduta dei capelli che per rinforzarli al meglio. Molto spesso, infatti, una delle cause è proprio lo scompenso nutrizionale. I trattamenti alla cheratina sono molto efficaci per rinforzare la base del capello e quindi favorirne anche la crescita più veloce e resistente.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Wild Tiger: la nuova moda per i capelli da donna

Tagli capelli donna: le tendenze di stagione più belle

Leggi anche
  • mani screpolate per gel igienizzanteMani screpolate per gel igienizzante: consigli per risolvere il problem

    Mani screpolate a causa del gel igienizzante? Ora più che mai è un problema molto diffuso: di seguito i consigli su come risolverlo.

  • rimedi naturali contro la cistiteRimedi naturali contro la cistite: i più efficaci da provare

    Soffrite di cistite? Qui di seguito i migliori rimedi naturali da provare per risolvere il problema e vivere più serenamente.

  • -Aloe Ferox htf: recensione sul miglior integratore

    Aloe Ferox è l’integratore ideale per riuscire a dimagrire in modo sano e naturale senza controindicazioni.

  • posizioni yoga anticellulitePosizioni yoga anticellulite: le migliori da fare ogni giorno

    Lo yoga, come il fitness, può aiutarci a migliorare il problema della cellulite: di seguito le migliori posizioni da seguire.

Contents.media