Pancia gonfia: i cibi da non mangiare

La pancia gonfia può dipendere da lacune pessime abitudini alimentari che è bene eliminare.

In seguito allo stress o a una alimentazione non corretta, molti possono avere la pancia gonfia. Ecco come fare a rimediare a questo problema e quali sono i cibi da non mangiare per stare meglio.

Pancia gonfia

Con questo termine s’indica un disturbo che può essere dettato da pessime abitudini alimentari e anche dalla fretta con cui si consumano i vari pasti.

Un problema che interessa le donne, ma gli uomini non ne sono del tutto esenti. Sono vari i soggetti che ne soffrono proprio per via di quello che consumano. Lo stress, la vita sedentaria, ma anche le cattive abitudini alimentari portano ad avere la pancia gonfia. Oltre all’alimentazione, ci sono anche alcune patologie come intolleranze alimentari o il morbo di Crohn che possono acuire questo disturbo.

Un disturbo che interessa anche il sesso maschile e che può dipendere da pasti consumati in maniera frettolosa, ricchi di grassi e, quindi, non sani per l’organismo e la salute, in generale.

Una alimentazione in cui non ci sia un apporto sufficiente di acqua e fibre può portare a disturbi del genere e, quindi, alla pancia gonfia.

La pancia gonfia si può manifestare dopo il consumo dei pasti che dipende da alcune intolleranze alimentari, ma anche dalla cattiva digestione. Sedersi a tavola per pranzare o cenare deve essere un momento di relax e per questa ragione risulta fondamentale consumare alimenti che siano leggeri e non particolarmente grassi.

Deve essere una dieta il più possibile variegata di cibi sani e ottimi da consumare, freschi e genuini al tempo stesso.

Per contrastare la pancia gonfia, è fondamentale optare per degli alimenti leggeri e sani. Si consiglia di consumare almeno due litri di acqua al giorno in modo da eliminare le tossine e le scorie, oltre a mantenersi in salute. Il peperoncino ricco di capsaicina è un altro alimento che favorisce la digestione e aiuta a combattere la pancia gonfia.

Le tisane all’anice e il succo di aloe possono aiutare a pulire l’intestino e migliorare questo aspetto.

Pancia gonfia: cosa evitare

Dal momento che, come si è detto, una delle cause principali della pancia gonfia, sono le cattive abitudini alimentari, si consiglia di evitare determinati alimenti in quanto possono causare questo problema. Si raccomanda di abolire in maniera definitiva dalla tavola alimenti ricchi di FODMAP.

Si tratta di un acronimo che indica gli alimenti e i cibi ricchi di mono-oligo saccaridi e polioli fermentabili che possono portare ad avere la pancia gonfia soprattutto dopo pranzo. I cibi che contengono queste sostanze, per cui bisogna eliminarli, sono i broccoli, le melanzane, le pere, l’anguria, il melone e i carciofi che, se associati ad altri ricchi di amido, come pane, pasta e pizza, possono aumentare il disturbo.

Le intolleranze al glutine e al lattosio possono essere altre cause della pancia gonfia. Bisogna anche eliminare le bevande gassate e gli alcolici. Per quanto riguarda le bevande, meglio puntare su acqua e cercate di limitare, il più possibile, il consumo di caffè. Le verdure non vanno mangiate crude, ma è meglio cuocerle prima di consumarle. Una cottura adeguata permette di combattere questo disturbo ed evitare alcuni problematiche.

Meglio evitare anche il consumo di alcuni legumi, quali piselli e fagioli, oltre a fave, lupini e ceci. Per quanto riguarda la frutta, cercate di eliminare quella ricca di zuccheri che può causare gonfiore addominale limitando l’assunzione di uva passa, banane, albicocche, cachi, prugne e datteri.

Il miglior integratore dimagrante

Per rimediare al problema della pancia gonfia, oltre a seguire una dieta ricca di alimenti genuini e sani, si consiglia di associare anche un buon integratore. In commercio ce ne sono diversi, ma il migliore, al momento, in base al parere di esperti e consumatori, è sicuramente Spirulina Fit. Un integratore made in Italy della Natural Fit che ha le seguenti caratteristiche:

  • Brucia i grassi in eccesso
  • Aumenta il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici, oltre a favore il processo digestivo
  • Sazia e allontana i morsi della fame evitando di arrivare troppo affamati ai pasti principali della giornata
  • Depura il fegato, l’intestino e i reni aiutando a mantenere la forma per più tempo
  • Aumenta l’energia
  • Dona giovinezza
  • Diminuisce l’appetito.

Un integratore, consigliato e notificato dal Ministero della Salute, proprio per le sue proprietà. Ottimo da usare in molte diete per i benefici che apporta. Sicuro, testato, efficace e sano. Possono assumerlo tutti coloro che vogliono dimagrire in modo sano e naturale. Gli esperti raccomandano di assumerne due compresse subito dopo i pasti principali della giornata insieme a un bicchiere abbondante d’acqua per attaccare i cumuli adiposi e impedire che si depositino nuovamente.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine spirulina fit

Un prodotto naturale che non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si basa sui seguenti ingredienti che fanno bene all’organismo:

  • Sprulina: funge da sostegno e ricostitutente, blocca la produzione delle cellule adipose e stimola il processo metabolico
  • Gymnema: stimola il processo metabolico di carboidrati e lipidi riducendo e controllando il senso di fame
  • Fosfato di calcio: protegge la pelle, le ossa e i tendini aumentando l’efficacia e le prestazioni di questo prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni al prezzo di una con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Sylvia Earle: tutto sull’oceanografa regina degli abissi

Come rimorchiare con la mascherina: le nuove regole degli approcci

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.