Chi era Pablo Neruda: curiosità sul letterato cileno

Chi era Pablo Neruda: tutto sul poeta che ha vinto nel 1971 il Premio Nobel per la letteratura.

Uno dei poeti più apprezzati del Novecento è stato sicuramente il cileno Pablo Neruda, vincitore del Premio Nobel per la letteratura ed ultimamente al centro di molte polemiche da parte dei movimenti femministi.

Pablo Neruda

Il poeta ed ex senatore Pablo Neruda, al secolo Ricardo Eliécer Neftalí Reyes Basoalto, è nato il 12 luglio 1904 a Parral, in Cile.

Rimane orfano di madre in giovane età e si appassiona ben presto alla poesia e alla letteratura, anche contro il volere del padre e grazie ad una sua insegnante. Già a sedici anni compone e pubblica sotto pseudonimo i suoi primi componimenti poetici. Si trasferisce nel frattempo nella capitale cilena, Santiago, per compiere gli studi universitari.

Già dagli esordi le sue poesie riscuotono grande successo: la sua prima raccolta è Crepuscolario uscita nel 1923, quando Neruda aveva solamente diciannove anni.

Poco tempo dopo decide di intraprendere anche la carriera politica, trasferendosi in Birmania come console della sua nazione. Svolgerà questa professione anche in altri stati del mondo come la Spagna e l’Argentina. Legato al Partito Comunista ed eletto senatore, si oppose poi al potere in carica e per questo fu costretto all’esilio. Il poeta Pablo Neruda ha ricevuto il più prestigioso premio mondiale per la sua opera poetica.

Nel 1971 ha infatti vinto il Nobel per la letteratura.

Il senatore morì nel 1973 di tumore (anche se secondo alcuni venne ucciso su commissione di Pinochet), lasciando in eredità al mondo delle splendide raccolte poetiche come Residencia en la tierra e Las piedras del cielo.

Vita privata e curiosità

Pablo Neruda ha avuto tre matrimoni nella sua vita: il primo è stato quello con Maryka Antonieta Hagenaar Vogelzang, durato dal 1930 al 1942; il secondo quello con Delia del Carril dal 1943 al 1966 e l’ultimo con Matilde Urrutia, che ha sposato nel 1966 e con la quale è stato insieme fino alla sua morte.

Il poeta ha avuto un’unica figlia dal suo primo matrimonio: si tratta di Malva Marina. La bambina aveva una grave malattia, l’idrocefalia: i Neruda decidono poi di affidare Malva ad una famiglia olandese.

Il senatore cileno è stato recentemente accusato di misoginia e di stupro, cosa che ha scatenato l’ira di molte donne e di movimenti femministi che hanno osteggiato l’attribuzione del nome di Neruda all’aeroporto di Santiago del Cile. Il personaggio di Neruda, interpretato da Philippe Noiret, è protagonista del film Il postino, l’ultima opera dell’attore napoletano Massimo Troisi.

Scritto da Megghi Pucciarelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Make-up rinfrescante per l’estate: i segreti per realizzarlo al meglio

Chi è Bill Cosby: tutto sull’attore de I Robinson

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.