Nadia Toffa condizioni: le foto dopo la terapia intensiva

Nadia Toffa condizioni di salute stazionarie per la bionda inviata delle Iene, che sta riprendendosi dopo il ricovero a Milano.

Nadia Toffa condizioni di salute stazionarie per la bionda inviata delle Iene. Dopo il forte malore che l’ha colpita mentre si trovava a Trieste è stata trasferita a Milano dove i medici stanno indagando sulle cause della crisi che, con ogni probabilità, hanno origine cerebrale.

Un duro colpo per la trasmissione della Toffa e di tutti i fan della giornalista, che hanno seguito con molta apprensione l’evoluzione del suo stato di salute. Nadia Toffa adesso sta meglio e dal profilo ufficiale delle Iene su Instagram ha fatto sapere che è cosciente e che non vai poi così male.

Malore Nadia Toffa

Si trovava a Trieste mentre si è sentita male. A seguito della crisi, che immediatamente ha fatto pensare a qualcosa di tragico, Nadia è stata immediatamente trasferita all’ospedale.

Immediatamente dopo il ricovero Nadia Toffa è caduta in coma e questo ha fatto temere il peggio per le sue condizioni di salute.

La struttura ospedaliera dov’è stata ricoverata nella fase iniziale della sua degenza però non presentava un reparto di rianimazione neurochirurgica che potesse soddisfare tutte le esigenze mediche della paziente e quindi, fin da subito, si è cercato di trasferire Nadia Toffa all’ospedale San Raffaele di Milano.

Le avverse condizioni metereologiche però hanno inizialmente impedito il trasferimento in elicottero: il vento di Bora che soffiava su trieste a molti chilometri orari avrebbe reso non solo difficoltose, ma anche piuttosto pericolose le operazioni di trasferimento via aria.

Si è quindi optato per un più classico e sicuro, benché molto più lento, trasporto in ambulanza.

Nadia Toffa condizioni

Già 24 ore dopo il malore che ha scatenato l’allarme però le condizioni di Nadia Toffa erano stazionarie e i medici di Milano hanno dichiarato la paziente non in pericolo di vita.

Con la solita energia è stata proprio Nadia a rassicurare i suoi fan attraverso il profilo Instagram delle Iene, innanzitutto ringraziando coloro che le sono stati così vicino durante un momento tanto difficile. La Toffa ha dovuto ammettere che il malore è stato una “belle botta” ma che lo staff medico del San Raffaele di Milano è all’opera per determinare le cause dell’attacco e la cura da seguire per scongiurare ogni possibile ricaduta.

Secondo il direttore dell’Istituto neurologico Besta di Milano le cause del malore di Nadia Toffa possono essere differenti, e nessuna di esse va trascurata: un attacco epilettico, un’emorragia cerebrale o un’aneurisma. Per quanto si tratti di patologie rare in un soggetto così giovane, non è impossibile che si verifichino.

nadia toffa condizioni

La vicinanza dei fan si è fatta sentire forte e calorosa fin da subito: in molti hanno condiviso sui propri profili social foto e immagini di Nadia sorridente, con quel sorriso che abbiamo imparato bene a riconoscere, con tanto di auguri di pronta guarigione. La foto che più di tutte sta spopolando, condivisa e ricondivisa da numerosissimi fan, è stata pubblicata qualche tempo fa dalla stessa Nadia. Si tratta proprio della bionda Iena con una cuffietta in testa, utilizzata durante gli interventi in sala operatoria, risalente ad uno scorso intervento.

Una fan scrive:

#nadiatoffa questo sorriso ci riempie di gioia!!! Scriviamo tutti un messaggio per lei affinché possa leggere e sorridere ancora.

Nadia Toffa Condizioni

Nadia Toffa alle Iene

Per quanto riguarda i suoi impegni lavorativi, Nadia Toffa non si è ancora sbilanciata dal momento che non è possibile prevedere quando potrà tornare a lavorare per il programma.

“Stasera le Iene me lo guardo da questo lettino” ha scritto la Toffa, che si chiede cosa combineranno i suoi colleghi senza di lei. Nessun indizio quindi sul futuro ritorno negli studi televisivi ma, allo stesso tempo, nessun segnale palesemente negativo.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sabrina Ghio rivela: ‘Ero consapevole del no di Nicolò’

Sintomi diabete:quali sono le complicanze e quali le terapie

Leggi anche
  • simboli contro violenza donneDalle scarpe rosse alla panchina: tutti i simboli contro la violenza sulle donne

    Dalle scarpe rosse alle panchine che colorano le piazze: ecco quali sono tutti i simboli più conosciuti contro la violenza sulle donne.

  • cosa significa demigirlCosa significa Demigirl e perché è importante saperlo

    Cosa significa essere Demigirl: la definizione e l’importanza di saper distinguere l’identità di genere dall’orientamento sessuale di una persona.

  • Giampiero Galeazzi malattiaGiampiero Galeazzi malato da tempo: “Non ho il Parkinson, ma il diabete”

    “Non ho il Parkinson, ho problemi di diabete. La salute va su e giù, come sulle montagne russe”, aveva detto nel 2019 in una delle sue ultime apparizioni.

  • venezia top ginnastica ragazze 2Venezia, top di ginnastica vietato alle ragazze: “Distraggono i maschi”

    A Venezia ha fatto molto discutere la decisione di un’insegnante che ha vietato alle ragazze di indossare il top sportivo durante l’ora di ginnastica.

Contents.media