Milano Fashion Week 2018: gli eventi da non perdere

La Milano Fashion Week 2018 aprirà a brevissimo le proprie porte per la celebrazione del sessantesimo anniversario della camera della moda

La Milano Fashion Week 2018 è prossima a partire: la celebrazione della moda nella capitale italiana della coture si svolgerà dal 20 al 26 Febbraio. Naturalmente tutti gli addetti ai lavori sono già in prima fila, mentre le semplici appassionate di moda dovranno accontentarsi di guardare le passerelle in differita, come ogni anno.

Milano Fashion Week 2018

La Milano Fashion Week 2018 segna un momento storico importante per la moda italiana: la Camera Nazionale della Moda Italiana festeggia i suoi primi 60 anni. Per questo motivo sono stati organizzati con grandissima cura una serie di eventi con i quali si rende omaggi ai grandi e grandissimi nomi della moda internazionale e allo stesso tempo si concederà grande spazio e possibilità di espressione ai talenti emergenti della moda italiana.

La mostra Italiana: l‘Italia Vista Dalla Moda 1971 – 2001 si propone di ripercorrere la storia italiana negli anni in cui la moda Made in Italy divenne un fattore importantissimo del PIL italiano. La mostra non sarà aperta soltanto durante la settimana della moda ma accoglierà i visitatori dal 22 Febbraio a 6 Maggio.

Moncler e Tommy Hilfiger

Come da alcuni anni a questa parte, molte grandi case di moda stanno abbracciando la filosofia del “see now, buy now”: gli abiti presentati in passerella vengono cioè messi in vendita immediatamente dopo lo show, senza che le potenziali clienti debbano attendere un’intera stagione per acquistarli.

Con questa radicale modifica dei tempi classici, l’alta moda si fa contemporanea, adattandosi ai tempi del mercato attuale, alla nuova prospettiva dei consumatori medi e soprattutto mettendosi al riparo dalle contraffazioni. Esibire una collezione mesi prima della sua commercializzazione infatti permetteva ai contraffattori di mettere a punto imitazioni di alta o bassa lega dei capi delle Maison, arrecando un danno ingentissimo all’alta moda italiana. Azzerando i tempi tra la presentazione e la commercializzazione dei propri abiti, le grandi case di moda rendono impossibile la copia dei propri abiti.

Tommy Hilfiger è tra le grandi case che hanno abbracciato con entusiasmo e ottimi risultati questo nuovo tipo di approccio commerciale. Farà tappa a Milano il suo #TommyNow, evento che presenterà la collezione uomo e la collezione donna per la stagione in corso.

Moncler si è assunta la responsabilità di aprire la settimana della moda milanese inaugurando le sfilate il 20 Febbraio con la presentazione del progetto Genius, che sostituisce due linee attualmente abbandonate dalla Maison: Gamme Rouge e Gamme Bleu. Il progetto si avvale della collaborazione di otto designer che hanno disegnato per Moncler 8 capsule collection. A partire dall’estate le collezioni presentate a Milano saranno messe in vendita una al mese per otto mesi.

Gli appuntamenti della Milano Fashion Week

Mercoledì 21 Febbraio sfileranno Gucci, Alberta Ferretti e Moschino.

Giovedì 22 sarà la volta di Max Mara, Fendi e Prada.

Venerdì 23 vedrà sfilare sulle passerelle milanesi Blumarine, Krizia, Versace.

Sabato 24 Febbraio sfileranno Salvatore Ferragamo, Giorgio Armani, Missoni, Mila Shon.

Domenica 25 sono attesi Emporio Armani, Laura Biagiotti, Trussardi, Tommy Hilfiger.

Chiudono la manifestazione il 26 Febbraio Ricostru, Ujoh, Atsushi Nakashima.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chicco Nalli, la verità sul divorzio con Tina Cipollari

Francesco Monte a Furore 2, i dettagli sul suo personaggio

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.