Migliori 3 alternative salutari allo zucchero

Evitare lo zucchero senza rinunciare al gusto, è possibile! Ecco tutto ciò che dovete sapere sulle 3 migliori alternative salutari!

Lo zucchero non fa certamente bene al nostro organismo ma sappiamo esattamente per quale motivo dovremmo evitarlo? Sarà poi vero che eliminare lo zucchero significhi rinunciare a tutto quello che di più dolce, gustoso e soddisfacente esista sulle nostre tavole? In realtà, ormai possiamo facilmente sostituire questa amatissima dolce risorsa con altre fonti decisamente più salutari ed altrettanto saporite…

lo zucchero di cocco, lo sciroppo d’acero ed il miele sono solo le prime, tra le tante scelte che potete avere a vostra disposizione perciò adesso, proviamo a vedere più nel dettaglio che cosa comporta l’utilizzo di questi sostituti d’eccellenza…

Calorie Zucchero

Prima di scoprire quante calorie si possano nascondere all’interno dello zucchero, cerchiamo di capire quali siano i motivi esatti per cui dovremmo evitarlo. Lo zucchero bianco, per vere quel candido colorito, subisce una serie lunghissima di trattamenti tra cui la cristallizzazione e lo sbiancamento attraverso l’anidride carbonica e con carbone animale (spesso derivante da catrami e agenti cancerogeni).

Queste motivazioni vi sembrano abbastanza sufficienti? Se così non fosse, allora diciamo anche che l’assumere il saccarosio significa “rubare” apporti vitaminici e di sali minerali che assimilate con i cibi. Infatti, lo zucchero distrugge letteralmente tutte le risorse di vitamina del gruppo B. E allora, quante calorie si celano dietro una quantità standard di 100 gr di zucchero bianco? 392 calorie per 100 gr.

Zucchero di cocco

Per quanto riguarda lo zucchero di cocco, dobbiamo subito specificare che è quello ricavato dai fiori della palma del cocco.

Una volta estratto, viene fatto bollire all’interno di contenitori di bambù affinché perda circa l’80% della sua parte liquida. In seguito, viene aggiunto uno sciroppo che ne aumenta la solidificazione e così si formano dei panetti.

Essendo un prodotto quasi completamente privo di raffinazioni è altamente assimilabile, digeribile e ricco di proprietà nutritive. Inoltre, l’indice glicemico è davvero basso ma non è un dolcificante “magro” poiché apporta circa 380 kcal per 100 grammi.

Sciroppo d’acero

Lo zucchero contenuto nello sciroppo d’acero è ricavato dall’unione delle linfe di due aceri differenti. Questo dolcificante naturale ha la capacità di rimineralizzare energizzare, depurare e drenare il nostro corpo. Inoltre, è un ottimo brucia grassi!

Il suo indice glicemico è nella media ed apporta circa 250 calorie per 100 gr. Possiamo dire che lo sciroppo d’acero vanta la medaglia di bronzo, dopo stevia e melassa, tra i dolcificanti meno calorici esistenti.

Miele

Le tipologie di miele che possiamo utilizzare sono infinite sia per densità, che per gusto, che per proprietà benefiche. In linea generale diciamo che il miele è il più simile al saccarosio, per quanto riguarda il senso di dolcezza che conferisce ai cibi e alle bevande.

D’altro canto, è sicuramente ricco di vitamine, sali minerali ed antibiotici naturali. Quindi, quale contenuto calorico può vantare il miele? 304 kcal per 100 grammi, contro le 394 kcal del saccarosio.

Vi facciamo presente che oltre che nei supermercati, anche su Amazon è possibile acquistare questi tre prodotti alternativi al normale zucchero. In questo modo li potrete ordinare e ricevere direttamente a casa vostra senza alcun impegno. Di seguito vi riportiamo i più venduti e di qualità, al miglior prezzo

Scritto da Claudia D'Agostino
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Fabrizio Frizzi, lo sfogo di Pupo a Mattino 5 dopo le accuse

Vittorio Brumotti, nuovo amore dopo Giorgia Palmas?

Leggi anche
  • cibi che favoriscono abbronzaturaCibi che favoriscono l’abbronzatura: cosa mangiare per la tintarella

    Avere una dieta ben bilanciata e arricchita da frutta e verdura di stagione ci permette di condurre una vita sana e sentirci più belle, dentro e fuori.

  • come sgonfiare le gambe in estateCome sgonfiare le gambe in estate: i segreti di benessere

    Con il caldo arriva inevitabile la pesantezza delle gambe: ci sono però alcuni rimedi per sgonfiarle.

  • come non soffrire il caldo in estateCome non soffrire il caldo in estate: consigli e rimedi utili

    Avete provato di tutto e non sapete più cosa fare con il caldo? Di seguito i rimedi per combattere l’afa in estate senza consumare troppa energia.

  • mangiare la sera fa ingrassareMangiare la sera fa ingrassare: cosa rivela la scienza?

    Perchè cedere agli spuntini serali è sbagliato? Gli studi di Oregon Health & Science University confermano come le persone che mangiano durante la sera rischiano di sviluppare l’obesità.

Contents.media